05/02/2016

Cronaca

Giovedì Grasso a Ivrea: in diecimila per le strade. Due denunciati e interventi per ubriachezza

Ivrea

/
CONDIVIDI

Diciotto interventi del personale medico della Croce Rossa mentre due persone sono state denunciate perché nella loro auto sono state invenute una mazza e un coltello che sono stati sequestrati dagli agenti di polizia. Ieri, per assistere alla tradizionale festa del Giovedì Grasso, a Ivrea sono accorse diecimila persone. Un gran lavoro per le forze dell’ordine che hanno eseguito presso i sette varchi istituiti in città, accurati controlli. Il personale sanitario è dovuto intervenire per malori causati all’abuso di bevande alcoliche. E’ in corso Vercelli, all’ingresso di Ivrea, che gli agenti di polizia hanno effettuato il maggior numero di controlli sulle auto.

Ed in quella occasione che le due persone sono state denunciate. Il piano di sicurezza, elaborato durante un vertice che si è tenuto nei giorni scorsi nel commissariato di Ivrea ha funzionato: polizia, carabinieri, guardia di finanza e agenti dell’antiterrorismo hanno tenuto costantemente sotto controllo la situazione con l’uso di metal detector portatili. Chi indossava la maschera ha dovuto mostrare il volto per essere identificato. Sequestrate anche numerose bottiglie in vetro. In sostanza, il bilancio dei controlli si è dimostrato più che positivo e la sicurezza della festa è stata salvaguardata.

Dov'è successo?

29/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: 545 nuovi medici scendono in campo pronti ad affrontare l’emergenza

Sono già 545 i medici che, a pochi giorni dalla pubblicazione dell’avviso per la raccolta delle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Coronavirus: 2.585 nuovi casi positivi. 27 i decessi. In aumento i pazienti in terapia intensiva

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, giovedì 29 ottobre, […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Cuorgnè, sulla chiusura del pronto soccorso la Lega assicura: “Scelta non irreversibile”

I consiglieri regionali della Lega Salvini Piemonte eletti nei territori del Torinese e del Canavese rassicurano […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Covid: ospedale di Chivasso in tilt. Pronto soccorso al collasso. Gravi criticità in tutta l’Asl T04

Nell’arco di neanche un giorno il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è andato letteralmente in tilt. […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Rivarolo: 91 i casi positivi al Covid. Il sindaco Rostagno: “Siamo in una fase sanitaria critica”

Su 1.857 tamponi eseguiti, dall’inizio della pandemia ad oggi, a Rivarolo Canavese sono attualmente presenti 91 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy