21/01/2016

Cronaca

Forno Canavese: uomo di 35 anni rischia la vita a causa delle esalazioni di una stufa difettosa

Forno Canavese

/
CONDIVIDI

Ha rischiato di morire intossicato dalle esalazioni emesse da una stufa malfunzionante situata in cucina. E’ successo a Forno Canavese durante la scorsa notte. A rischiare la vita mentre era immerso nel sonno, è stato un uomo di 35 anni di origini nordafricane che abita in un alloggio che sorge alla periferia del paese. La stufa, risultata piuttosto datata, a un certo punto della notte ha iniziato a rilasciare un fumo acre. Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati due compagni dell’uomo che dormivano nella stanza accanto e che hanno trovato l’amico già privo di conoscenza. Sono stati loro a lanciare l’allarme.

Sul posto si è immediatamente recata un’ambulanza del 118. Il personale sanitario ha trasportato con estrema urgenza l’uomo al pronto soccorso di Ciriè. Gli esami medici hanno evidenziato che il paziente si trovava in un avanzato stato di intossicazione e hanno deciso che era necessario il trasferimento in una struttura sanitaria provvista di camera iperbarica. Una decisione che gli ha salvato la vita.

Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Venaria che stanno eseguendo anche verifiche sulla proprietà dell’appartamento.  

Dov'è successo?

11/04/2021 

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno: “Il padre non aveva più fatto seguire dal Ciss 38 il figlio disabile”

È visibilmente provato il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. Questa mattina, alle 7,00, si è recato […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Omicidio a Rivarolo: procura e carabinieri indagano a tutto campo. La città sconvolta, si interroga

Nella mattina uggiosa di oggi, domenica 11 aprile, Rivarolo si è svegliata nella morsa di un […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Coronavirus: due nuovi centri vaccinali anti-Covid a Volpiano e San Benigno Canavese

Sabato 10 aprile a Volpiano sono entrati in funzione due centri vaccinali locali, nella sala polivalente […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Notte di sangue a Rivarolo: uccide la moglie, il figlio disabile e i padroni di casa. Poi tenta il suicidio

  Notte di sangue a Rivarolo: un pensionato di 83 anni ha ucciso il figlio disabile, […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Covid: da lunedì 12 aprile la provincia di Torino tornerà in zona arancione. Riaprono i negozi e scuole

Gli esperti e gli epidemiologi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, convocati per le 13,00 di […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Leinì, alla Cittadella dello Sport il nuovo Centro vaccinale. L’Asl accoglie la proposta del Comune

Il Commissario dell’Asl T04, Luigi Vercellino, ha comunicato alla Conferenza dei sindaci canavesani la nuova ubicazione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy