04/07/2020

Cronaca

Castelnuovo Nigra: a caccia di fantasmi nel castello. Il sindaco: “Non entrate, l’edificio è pericolante”

CONDIVIDI

Castelnuovo Nigra, curiosi a caccia di fantasmi nel castello. Il sindaco: “Non entrate, l’edificio è pericolante”.

La voce della presenza di fantasmi che si agiterebbero di notte nello storico e malandato Castello di Villa Castelnuovo Nigra ha rapidamente fatto il giro del web scatenando la curiosità di tanti creduloni e “acchiappa fantasmi” che si sono recati nell’edificio appartenuto al grande diplomatico e politico sabaudo Costantino Nigra, braccio destro del conte Camillo Benso di Cavour. Anche ai tempi del Coronavirus la supposta presenza di spettri alimenta la morbosa attrattiva per il mistero. E le visite dei curiosi ai ruderi sembrano essere state così numerose che nei giorni scorsi i carabinieri hanno dovuto effettuare un sopralluogo per evitare che le visite si facciano troppe frequenti e che l’incolumità dei visitatori possa essere messa in pericolo. Non certo fantasmi, questo pare ovvio, ma dal fatto che la palazzina nobiliare potrebbe crollare da un momento all’altro.

Il sindaco Danilo Chiuminatto, sulla pagina social del Comune di Castelnuovo Nigra, avverte che nel castello non aggira nessun fantasma in preda a pene eterne. “Le voci che dicono che di notte si aggirano tra i ruderi i fantasmi non sono assolutamente vere – scrive il primo cittadino -. Io abito a un paio di centinaio di metri dai ruderi e assolutamente non ho mai sentito rumori soprannaturali. Lasciamo queste credenze ai creduloni e viviamo tranquilli”. I

l vero pericolo per gl’incauti visitatori è rappresentato dalle busche e dall’instabilità dell’edificio. Per questa ragione il sindaco Danilo Chiuminatto ha emesso un’ordinanza con la quale si vieta l’ingresso a cinque nei ruderi. “Esiste un’ordinanza sindacale che ne vieta l’accesso – avverte il primo cittadino -. Chi lo fa sappia che è a suo rischio e pericolo e, in caso di incidente non venga poi a lamentarsi in comune, perché lo stesso non è assolutamente responsabile”.

23/11/2020 

Cronaca

Ponte di Cuorgnè e strettoia di Pont, il consigliere canavesano Fava: “A breve i cantieri”

Il consigliere cuorgnatese della Regione e della Città Metropolitana Mauro Fava annuncia la prossima cantierizzazione di […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: in discesa in nuovi contagi (1.730) rispetto a ieri. 81 i decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 68.736 (+1738 […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Lavoro

Canavese, il consigliere Leone (Lega): “Una legge per dare impulso all’imprenditoria e al gioco legale”

Torna in discussione la proposta di legge 99 per normare il gioco legale piemontese, nell’ottica un […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Sanità

Settimo: timori per la possibile chiusura dell’ospedale. L’Assessore Icardi: “Nulla di vero”

L’Ospedale di Settimo Torinese non verrà né chiuso, né depotenziato. A ribadirlo è l’assessore regionale alla […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Cronaca

Venaria: positivo al Coronavirus esce dal Covid Hospital e passeggia per strada. Denunciato 22enne

È stato rintracciato dai carabinieri della Compagnia di Venaria mentre passeggiava tranquillamente, come se nulla fosse, […]

leggi tutto...

23/11/2020 

Cronaca

Torrazza Piemonte: esplosi due colpi di pistola contro il Polo Amazon. È il 3° episodio in pochi mesi

Ancora colpi di arma da fuoco esplosi all’indirizzo del Polo logistico Amazon di Torrazza Piemonte. Due […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy