18/11/2022

Cronaca

Caselle: smaltivano abusivamente rifiuti pericolosi. La Polizia locale denuncia padre e figlio

Caselle

/
CONDIVIDI

Era il mese di luglio scorso, quando un uomo di nazionalità marocchina, a seguito di un’indagine iniziata nel mese di maggio dal Comando Territoriale VII della Polizia Locale di Torino, è stato denunciato per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Al termine dell’operazione gli agenti avevano posto sotto sequestro un’area a cielo aperto in viale Falchera, recintata con delle lamiere metalliche e utilizzata dallo stesso soggetto come deposito per i rottami di elettrodomestici e di apparecchiature elettriche ed elettroniche. L’attività di smontaggio delle componenti veniva svolta in un negozio di corso Regina Margherita, anche quello sequestrato insieme a due box e un furgone.

E’ stato proprio il monitoraggio delle aree sottoposte a sequestro, così come i successivi accertamenti sugli spostamenti del soggetto, a far scoprire agli agenti che, nonostante la denuncia, l’uomo ha continuato nella sua attività illecita, questa volta in una nuova area di deposito rifiuti a cielo aperto nel comune di Caselle.

Nella mattinata di mercoledì 16 novembre, gli agenti della polizia locale di Torino, in azione congiunta con i colleghi del comando di Caselle, hanno sorpreso l’uomo, insieme al figlio ventiduenne, intento a scaricare elettrodomestici da rottamare dal proprio furgone, direttamente sul terreno recintato con una rete da cantiere.

Oltre a denunciare nuovamente l’uomo per la reiterazione del reato commesso nel mese di luglio e il figlio per concorso con il padre, gli agenti dei due Comandi di Polizia Locale hanno posto sotto sequestro il furgone e l’area di 280 metri quadrati comprensiva dei rifiuti stoccati, tra cui 53 frigoriferi con serpentina, 66 altre serpentine sparse sul terreno, 1 televisore, 2 cucine a gas e 87 pezzi di plastica vari, derivanti dallo smontaggio di altri frigoriferi.

02/12/2022 

Economia

Rivarolo: il negozio “Adelina Intim Chic” chiude dopo 50 anni. Addio agli anni “ruggenti”

Lo scorso venerdì l’esercizio commerciale “Adelina Intim Chic” di Rivarolo ha definitivamente abbassato le serrande, ponendo […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Eventi

Settimo Vittone: scialli e scaldagambe con “La Gomitolosa” agli anziani della casa di riposo

Un pomeriggio all’insegna delle tradizioni, tanto care ai nostalgici e ai curiosi di riscoprire un passato […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

La variante Lombardore-Front si farà: a fine gennaio 2023 nuovo confronto con i sindaci canavesani

La variante Lombardore-Front si farà. I fondi per la realizzazione del primo Lotto ci sono, come […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

A Chivasso potenziata la connessione: anche Palazzo Einaudi collegato alla rete wifi pubblica

Nuova installazione di reti wi-fi pubbliche e gratuite nella Città di Chivasso. Tre nuovi hotspot nel […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

Ivrea, il nuovo Polo Culturale nasce con la demolizione dell’ex Istituto “Cena”

L’Amministrazione comunale di Ivrea ha approvato il progetto di demolizione dell’ex Istituto Cena che si trova […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: in arrivo una nuova ondata di maltempo nel fine settimana. Le Info

Queste le previsioni del tempo per domani, sabato 3 dicembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy