06/12/2015

Cronaca

Canavese: sono sei le chiese giubilari in cui recarsi durante l’Anno Santo

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Non è necessario varcare la pesante e storica porta in bronzo giubilare della basilica di San Pietro a Roma per cancellare i propri peccati. Questa volta la Chiesa decentra e concede ai fedeli la possibilità di varcare le porte giubilari anche negli edifici religiosi individuati dai vescovi. Lo ha deciso Papa Francesco: ogni diocesi d’Italia può istituire porte sante. In Canavese il vescovo monsignor Edoardo Cerrato ha stabilito che in Canavese saranno sei: la cattedrale di Santa Maria Assunta a Chivasso, il santuario di Monte Stella a Ivrea, il santuario di Santa Maria in Doblazio a Pont Canavese, la chiesa di san Giacomo a Rivarolo e il santuario di Betania a Vische e la cattedrale di Santa Maria Assunta a Ivrea. Questa è la grande novità che caratterizza il Giubileo della Misericordia.

Nel bollettino parrocchiale don Raffaele ha scritto: “Siamo riconoscenti al nostro Vescovo Mons. Edoardo Cerrato che ha scelto come chiesa giubilare per questo Anno Santo Straordinario, indetto dal Santo Padre Francesco, la nostra chiesa parrocchiale di San Giacomo Apostolo. Il Signore possa riversare copiose grazie e la conversione del cuore a tutti coloro che varcheranno la nostra Porta della Misericordia. Come delegato del Vescovo, domenica 13 dicembre alle ore 17.30, guiderò la preghiera del Vespro e prima della S.Messa solenne delle ore 18, aprirò la Porta Santa. Per un anno intero accoglieremo  i pellegrini, lontani e vicini, che verranno a pregare nella nostra chiesa. In particolare voglio ricordare a tutti la  possibilità di prenotare celebrazioni per gruppi particolari di pellegrini ed il ricordo nelle SS.Messe d’orario di coloro che vorranno unirsi alle nostre liturgie”.

Sarà possibile confessarsi il giovedì dalle 15.30 alle 17,00, il venerdì dalle 13.00 alle 14.00 e dalle 20.30 alle 22 e il sabato dalle 9.00 alle 12.00. La Chiesa di San Giacomo, durante l’Anno Santo, verrà aperta nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 19.00; Venerdì: dalle 8.00 alle 22.00 il sabato: dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 19.00 e la domenica: dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 21.30.

Dov'è successo?

13/04/2021 

Sport

Il Piemonte è ufficialmente candidato come Regione europea dello Sport 2022. Ricca: “Abbiamo il talento”

È stata ufficialmente presentata a Roma la candidatura del Piemonte a Regione Europea dello Sport nel […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Cronaca

San Maurizio Canavese: il sindaco fra i banchi del mercato per esprimere solidarietà agli ambulanti

Domani, mercoledì 14 aprile alle 8.45, il sindaco di San Maurizio Canavese, Paolo Biavati, e l’assessore […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 1.057 nuovi casi e 75 decessi. Scendono i ricoveri ospedalieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,30 di oggi, martedì 13 aprile l’Unità di […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Sanità

L’Asl T0 4 vuole assumere, ma le graduatorie sono inaccessibili. Il Nursind scrive a Icardi

L’Asl T04 vuole assumere personale sanitario, ma le graduatorie regionali continuano a restare inaccessibili. Su questo […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Economia

Chivasso, i commercianti scendono in piazza. “Basta con le chiusure scellerate. Fateci ripartire”

Flash Mob dei commercianti chivassesi, nella mattinata di oggi, martedì 13 aprile in piazza Carlo Alberto […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Cronaca

Tragedia a Rivarolo: il pensionato Renzo Tarabella è accusato di omicidio plurimo aggravato

Sta meglio Renzo Tarabella, il pensionato di 83 anni che nella notte tra sabato e domenica […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy