07/05/2021

Sanità

Battaglia politica al vetriolo in Consiglio regionale sulle Rsa. Valle (Pd): “La Regione non le può scaricare”

CONDIVIDI

L’Assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi e il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio hanno posizioni contraddittorie nei confronti delle Rsa. Un tema controverso sul quale, in Consiglio regionale, maggioranza e opposizione sono impegnati in una dura contrapposizione politica. Una contrapposizione che riguarda, nella sostanza, il futuro delle strutture sanitarie residenziali per anziani.

“Oggi (venerdì 7 maggio) si è svolta la solita conferenza stampa ‘alla Cirio’ dove siamo passati da ‘grazie a noi tutto a posto’ a ‘le Rsa sono strutture private, la responsabilità delle aperture è dei gestori’, a ‘la sanità non c’entra, sono presidi socioassistenziali’ – commenta il consigliere regionale del Partito Democratico Daniele Valle -. Cabine di regia disertate, mancanza di confronto con le associazioni di categoria e con le associazioni dei parenti, i ristori per la prima ondata di covid pagati in gran parte con i soldi delle convenzioni LEA degli utenti, finora solo vantati e ancora non arrivati (l’ultima dgr arrivata solo l’altro giorno)”.

L’esponente politico sottolinea come non sia del tutto scontato trovare allineati nelle critiche gestori, consorzi, familiari e constata che la giunta regionale ce l’ha fatta, lasciando in pandemia alle Rsa compiti che sono prettamente sanitari.

A giudizio di Daniele Valle, le Rsa, per ragioni di salute mentale degli utenti e delle famiglie, che vale quanto quella fisica, devono riaprire alle visite in sicurezza, ma anche rinnovarsi urgentemente.

“Spesso per stessa ammissione dei gestori queste strutture non riescono a gestire il carico di un’utenza così malata e complessa. Non parliamo di alberghi ma di strutture di ricovero che, come tali, non possono essere lasciate sole – conclude il consigliere regionale del Pd -. Non bastano proclami sui tamponi, non si cancellano gli scaricabarili, non si accettano rimandi, questo Cirio e la sua giunta devono capirlo”.

14/06/2021 

Sport

Volpiano, inaugurati i nuovi campi da calcio in erba sintetica. Il sindaco: “Investiamo nello Sport”

Il nuovo campo in erba sintetica “Bertolotti”, a Volpiano, è stato inaugurato domenica 13 giugno prima […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 87 nuovi casi positivi e nessun decesso. Sono 148 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, lunedì 14 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

Incidente mortale sulla “Pedemontana” a Samone. Esce di strada con il furgone e muore

Drammatico incidente stradale nel pomeriggio di oggi, lunedì 14 giugno, intorno alle 15,00 sulla strada statale […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

L’Inner Wheel Cuorgnè e Canavese dona “L’albero dell’amicizia” al Comune di Rivarolo Canavese

In occasione di una importante valenza istituzionale quale il 25° anniversario del Consiglio Nazionale, l’Inner Wheel […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Economia

Italvolt a Scarmagno. In gioco ci sono 4mila posti di lavoro. Confindustria si appella al Governo

Nelle ultime settimane il Governo italiano sta spingendo sull’acceleratore del comparto batterie, oggi ormai considerato indispensabile […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

San Benigno: incidente stradale nella notte. Auto finisce fuori strada. Tre ragazzi feriti in ospedale

Tre feriti e un’auto semidistrutta: è il drammatico bilancio di un incidente stradale che ha avuto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy