14/02/2020

Cronaca

Balangero: bonifica della più grande amiantifera d’Europa. I milioni dello Stato non arrivano

CONDIVIDI

“Alla Regione mancano 14 milioni di euro già stanziati dallo Stato e mai arrivati, per proseguire le opere di bonifica dell’amiantifera di Balangero. Rischiano così di fermarsi i lavori di messa in sicurezza della cava, un tempo la più grande d’Europa”.

A lanciare l’allarme è l’assessore regionale all’Ambiente, Matteo Marnati, dopo una ricognizione con gli uffici sullo stato di avanzamento delle bonifiche in Piemonte. Ma se a Balangero i lavori rischiano di fermarsi, è anche peggiore la situazione finanziaria prospettata dal piano nazionale di bonifica dall’amianto degli edifici pubblici pubblicato nei giorni scorsi dal governo, che registra il Piemonte fanalino di coda con 1,1 milioni assegnati su 358 milioni complessivi.

“Il Piemonte, sottolinea l’assessore, non è una regione di serie B e anzi è quella che in Italia fa registrare il più alto numero di morti causati da mesoteliomi, i tumori associati all’inalazione di fibre di amianto. I numeri parlano di 1 morto alla settimana. È ormai chiara dunque l’intenzione da parte del governo Pd-Movimento 5 Stelle di abbandonare la Regione nella lotta contro l’amianto”.
In Piemonte ci sono cinque siti contaminati classificati di interesse nazionale: Balangero, Cengio, Casale Monferrato, Serravalle, Pieve Vergonte e pertanto, rimarca l’assessore “appare insensata l’assegnazione di un solo milione per la bonifica dall’amianto, oltre ai 14 che non vengono assegnati dal 2015 nonostante le decine di sollecitazioni da parte degli uffici. Nonostante l’attuale governo abbia deciso di abbandonare totalmente il Piemonte, l’assessorato ha stanziato con fondi regionali 1,2 milioni per 3 anni”.

L’assessore chiederà l’intervento di tutti i parlamentari piemontesi per chiedere al governo la revisione della ripartizione e l’immediata assegnazione dei 14 milioni su Balangero.

09/05/2021 

Sanità

Covid: oggi in Piemonte 592 casi positivi. 13 i decessi. in calo i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 592 […]

leggi tutto...

09/05/2021 

Cronaca

Chiaverano: una telecamera nell’auto dei vigili per la rilevazione automatica delle infrazioni

Il Comune di Chiaverano, allo scopo di migliorare la gestione della sicurezza del territorio comunale, si […]

leggi tutto...

09/05/2021 

Sanità

Canavese: i volontari della Croce Rossa sempre più #Inarrestabili. In un anno percorsi 200mila Km

Sabato 8 maggio si è celebrata la Giornata mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e […]

leggi tutto...

09/05/2021 

Cronaca

Chivasso: la solidarietà di centinaia di persone a “La Torteria” ribelle. Multati 165 manifestanti

Sono 165 le sanzioni comminate dalle forze dell’ordine per un importo totale di 66mila euro: è […]

leggi tutto...

09/05/2021 

Eventi

Rivara: niente “Festival del Gelato Artigianale”. Il Governo con concede la deroga per l’evento

Il Direttivo di “Associainsieme” di Rivara ha dovuto a malincuore cancellare dal proprio calendario delle manifestazioni […]

leggi tutto...

08/05/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 719 nuovi casi positivi. 7 i decessi. Oltre 26mila i tamponi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,00 di oggi, sabato 8 maggio, l’Unità di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy