Volpiano, una madre avrebbe aggredito un’insegnante a scuola. Indaga la procura d’Ivrea

Volpiano

/

22/12/2016

CONDIVIDI

L'insegnante è stata reintegrata in servizio dopo l'assoluzione, in via definitiva, di un processo nel quale era accusata di abuso di mezzi correttivi

Una vicenda che ha dell’incredibile e che è andata in scena a Volpiano nel plesso della scuola elementare: una maestra sarebbe stata aggredita e insultata dalla madre infuriata di un alunno che l’avrebbe aggredita fisicamente sulla scala della scuola.

E’ accaduto nella scuola “Guglielmo da Volpiano” e la vicenda è sfociata in un esposto che la donna ha presentato alla procura di Ivrea. Andrea Panero ed Elena Emma Picatti, gli avvocati che rappresentano l’insegnante, hanno allegato alla denuncia il referto di dieci giorni di prognosi redatto dopo il ricorso al pronto soccorso per le ferite riportate nel corso della presunta aggressione.

Tre mesi fa la maestra Lorenzina Atzori era stata assolta dal tribunale di Torino al termine di un processo nel quale era imputata con l’accusa di abuso di mezzi  d correzione nei confronti di un allievo. L’episodio risale al 2011: nove genitori avevano denunciato l’insegnante per comportamento vessatorio nei confronti degli alunni. Dopo l’assoluzione con formula ampia dall’accusa di aver ecceduto nella severità, adesso la sentenza è diventata definitiva e la maestra è stata reintegrata nel servizio.

La vicenda presenta aspetti controversi: ai carabinieri e alla direzione didattica risulterebbe che l’insegnante e la madre del bambino abbiano avuto un alterco e che non ci sia stata aggressione fisica. I legali della donna sostengono il contrario, confortati dalla prognosi clinica. Toccherà alla procura di Ivrea valutare il caso ed eventualmente aprire o meno un fascicolo.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/01/2020

Rivarolo, solidarietà per Loris: nel match tra deputati e amministratori vince il cuore

Il 16 febbraio il piccolo Loris Augusti di 7 anni volerà in Florida per essere sottoposto […]

leggi tutto...

18/01/2020

San Mauro Torinese: allestisce in casa una serra di marijuana. Arrestato custode di una scuola

Nella serata di venerdì 17 gennaio i carabinieri della stazione di Castiglione Torinese hanno scoperto, in […]

leggi tutto...

18/01/2020

Paura a Cafasse: in fiamme il Monte Basso. Gl’incendi domati dai pompieri e dai volontari Aib

Ancora fiamme e nelle Valli di Lanzo torna la paura. Il Monte Basso brucia di nuovo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy