A Volpiano l’acqua potabile è meno cara. Il sindaco De Zuanne: “Buone notizie per gli utenti”

07/10/2019

CONDIVIDI

In paese la società ha compiuti interventi significativi sulla rete idrica. La bolletta sarà, in futuro, meno cara

La Smat, la società che gestisce la gestione degli acquedotti e della distribuzione dell’acqua potabile in buona parte dei comuni della Città Metropolitana comunica che “nel 2019 la tariffa dell’acqua è diminuita del 2,6 per cento” e che “per venire incontro alle necessità dei nuclei familiari in disagio economico va ricordato il bonus idrico integrativo, con un contributo pari a 30 euro all’anno per una famiglia di tre componenti o 45 euro per un nucleo famigliare superiore a tre”; la società per la gestione del servizio idrico sottolinea inoltre che ogni anno vengono effettuati investimenti “tra i 90-100 milioni di euro” per realizzare nuove opere infrastrutturali.

Commenta il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne: “Smat ha compiuto nel nostro paese interventi significativi per la sostituzione di vecchi tratti di acquedotto e per opere fognarie, rispondendo così alle richieste dell’amministrazione comunale. I lavori possono talvolta comportare disagi alla viabilità ma sono necessari per migliorare la rete idrica. È positivo che Smat abbia conseguito risultati positivi in grado di ridurre il costo della bolletta per le famiglie, in un periodo nel quale altri servizi registrano cambiamenti di segno opposto”.

Leggi anche

24/02/2020

“Ci apra dobbiamo fare il tampone per il coronavirus”. Allarme truffe in Alto Canavese

Strambino, Romano Canavese, Busano, Rivara e Forno: tutti comuni nei quali stanno entrando in azione i […]

leggi tutto...

23/02/2020

Piemonte, i casi positivi al Coronavirus scendono a tre. Negativi ai controtest i tre cinesi di Cuneo

Sono risultati negativi al controtest i cinesi ricoverati a Cuneo. La notizia è confermata dalle controanalisi […]

leggi tutto...

23/02/2020

Coronavirus, l’allarme del NurSind: “Il vero pericolo è il sovraffollamento dei servizi sanitari”

Coronavirus, l’allarme del NurSind: “Il vero pericolo è il sovraffollamento e l’intasamento dei servizi sanitari” . […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy