Vische: i ladri fanno saltare in aria il bancomat della Banca d’Alba e fuggono con 30 mila euro

Vische

/

19/11/2018

CONDIVIDI

Il "colpo" è stato compiuto intorno all'una del mattino di lunedì 19 novembre. La filiale si trova accanto alla chiesa parrocchiale. Indagano i carabinieri

La “banda dei bancomat” torna a colpire in Canavese: nella notte di lunedì 19 novembre i malviventi hanno fatto letteralmente fatto saltare in aria il bancomat della filiale della Banca d’Alba e del Canavese a Vische. I ladri, evidentente professionisti, hanno sistemato una carica di esplosivo nell’impianto di erogazione del denaro e l’hanno fatta esplodere. E’ accaduto intorno all’una del mattino.

La violenta onda d’urto provocata dall’esplosione ha mandato i frantumi i vetri delle finestra della parrocchia che sorge a pochi metri dall’edificio che ospita la filiale della banca e ha tirato giù da letto numerosi residenti nella zona che hanno avvertito il 112.

I banditi hanno agito indisturbati in un momento in cui non passava nessuno: dopo essersi impadroniti delle banconte contenute nella cassa del bancomat sono saliti a bordo di un’auto e sono fuggiti. Qundo i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Chivasso sono intervenuti a sirene spiegate sul luogo del furto dei malviventi non c’era nessuna traccia.

Si sta verificando l’ammontare del bottino ma si stima che i ladri si siano impadroniti di circa 30mila euro. Sull’episodio indagano i carabinieri che stanno cercando si stabilire se vi sono collegamenti con altri “colpi” messi a segno negli ultimi mesi ai danni di altre banche della provincia di Torino e stanno attentamente visionando i filmati registrati dalle videocamere del vicino municipio e della parrocchia.

Leggi anche

25/02/2020

Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da […]

leggi tutto...

25/02/2020

Finanziati i cantieri di lavoro per 32 over 58 nelle Unioni Montane e nei comuni del Canavese

Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte […]

leggi tutto...

25/02/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte ha istituito un nuovo numero verde. Situazione stabile

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy