Vico Canavese: due coniugi a processo con l’accusa di non aver pagato il conto del pranzo di nozze

Vico Canavese

/

03/09/2018

CONDIVIDI

Gl'imputati sostengono di aver pagato il ristorante con denaro contante

Sono comparsi al banco degli imputati con l’accusa di aver consumato il pranzo di nozze ed essere andati via senza aver pagato il conto: l’episodio aveva avuto luogo il 4 marzo 2013 in un ristorante in frazione Inverso di Vico Canavese. Al termine del processo, nell’arringa finale, il pubblico ministero ha chiesto per la coppia di Settimo Torinese, accusata di insolvenza fraudolenta, una condanna a tre mesi di reclusione.

Da cinque anni il proprietario del locale attende di ricevere i mille euro pattuito per la preparazione del pranzo di nozze. Un’affermazione che marito e moglie (61 anni lui e 55 lei) respinge sostenendo di aver pagato il conto del ristorante in denaro contante. A pronunciare la sentenza sarà, il prossimo venerdì 14 settembre al tribunale di Ivrea, il giudice monocratico Claudia Colangelo.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...

03/06/2020

Chiaverano: lago Sirio preso d’assalto da una folla senza mascherina e senza osservare il distanziamento

Le raccomandazioni alla prudenza sono diventate un optional inutile a Chiaverano dove la “piatta” del pontile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy