Venaria, dramma in una struttura per anziani. Uomo di 58 anni soffocato da un boccone di cibo

Venaria

/

23/01/2016

CONDIVIDI

Indagano i carabinieri. L'ipotesi è che si tratti di una fatalità

E’ morto soffocato da un boccone di cibo. Tragica fine per un uomo di soli 58 anni, ospite di una residenza assistenziale (Raf) di Venaria Reale. La vittima si trovava nella struttura sanitaria per anziani non autosufficienti perché le sue gravi condizioni di salute non gli consentivano di vivere da solo e perché non aveva parenti che potessero accudirlo. Sulla drammatica vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Venaria.

I militari dell’Arma hanno trasmesso, per atto dovuto, cartelle cliniche e documentazione alla procura della Repubblica di Ivrea. Al momento non risulta che i magistrati abbiano aperto fascicoli con ipotesi di reato. L’ipotesi più probabile, al momento, sembra essere quello di una tragica fatalità.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/02/2018

Carnevalone di Chivasso, trionfo per la Bela Tolera Camilla Avanzato e per l’Abbà Piergiacomo Verga

Il Gran Carnevalone di Chivasso non ha tradito le attese della vigilia e ha sancito il […]

leggi tutto...

18/02/2018

Montalto Dora: fiamme nell’alloggio che ospita i profughi. Ustionato un migrante nordafricano

Dramma sfiorato nella mattina di domenica 18 febbraio, a Montalto Dora dove un incendio ha rischiato […]

leggi tutto...

18/02/2018

Lessolo: sciatore di 57 anni muore sulla pista stroncato da un malore fulminante. Vani i soccorsi

Si è accasciato all’improvviso sulla pista mentra stava sciando: uno sci alpinista di 57 anni, residente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy