Venaria, dramma in una struttura per anziani. Uomo di 58 anni soffocato da un boccone di cibo

Venaria

/

23/01/2016

CONDIVIDI

Indagano i carabinieri. L'ipotesi è che si tratti di una fatalità

E’ morto soffocato da un boccone di cibo. Tragica fine per un uomo di soli 58 anni, ospite di una residenza assistenziale (Raf) di Venaria Reale. La vittima si trovava nella struttura sanitaria per anziani non autosufficienti perché le sue gravi condizioni di salute non gli consentivano di vivere da solo e perché non aveva parenti che potessero accudirlo. Sulla drammatica vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Venaria.

I militari dell’Arma hanno trasmesso, per atto dovuto, cartelle cliniche e documentazione alla procura della Repubblica di Ivrea. Al momento non risulta che i magistrati abbiano aperto fascicoli con ipotesi di reato. L’ipotesi più probabile, al momento, sembra essere quello di una tragica fatalità.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: dopo la grigliata dimentica un forchettone in macchina. Condannato a 1.500 euro di multa

Mille e cinquecento euro di multa: non per aver commesso violazioni al codice della strada ma […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy