Tonengo di Mazzè: aggredisce tre persone in pasticceria prima di essere bloccato dai carabinieri

Mazzé

/

21/11/2017

CONDIVIDI

Il trentenne non è nuovo a episodi di questo genere. I carabinieri stanno accertando qual'era lo stato psichico dell'aggressore durante gli episodi di violenza

Momenti di panico l’altro giorno in frazione Tonengo di Mazzè, nel cuore del Canavese: un uomo di 30 anni ha aggredito tre persone prima di essere fermato dai carabinieri della Compagnia di Chivasso. L’uomo non è stato denunciato dai militari perchè i reati commessi sono perseguibili a querela di parte, Tra l’altro, sono in corso accertamenti per stabilire quale fosse lo stato psichico dell’uomo quando ha compiuto gli atti di violenza.

Tutto è iniziato dopo le 16,oo in una pasticceria del paese: il trentenne ha aggredito la titolare del locale scagliandole una tazzina da caffè in pieno viso, poi non pago, ha anche aggredito un cliente che era intervenuto in difesa della donna. E ancora: dopo essere uscito dalla pasticceria, senza un motivo apparente, l’uomo ha colpito con una testata un pensionato di passaggio. Nel frattempo sono intervenuti i carabinieri della stazione di Caluso di fronte ai quali l’uomo, che non è nuovo a episodi di questo genere, non ha accennato nessuna reazione.

In risposta alle domande poste dai militari, l’aggressore non ha saputo spiegare la ragione di tanta aggressività esplosa in violenza.

Il pensionato aggredito è stato soccorso e trasportato in ambulanza al pronto soccorso del vicino ospedale di Chivasso dove è stato medicato e successivamente dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2020

Incidente mortale a Candia Canavese: pensionato di 77 anni si ribalta in una scarpata e perde la vita

Quella di domenica 24 maggio è stata una giornata caratterizzata da una lunga scia di sangue […]

leggi tutto...

24/05/2020

Tragedia in Valle Orco: canoista 55enne di Rivarolo Canavese muore nelle acque del rio Piantonetto

Aveva 55 anni Ugo Peroglio. Era residente a Rivarolo Canavese ed era un esperto canoista. Oggi, […]

leggi tutto...

24/05/2020

Coronavirus in Piemonte, l’epidemia arretra. Domenica 24 maggio 43 nuovi positivi e 12 decessi

Alle ore 17,00 di domenica 24 maggio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy