Strambino, i carabinieri distruggono una piantagione di Cannabis

Strambino

/

10/08/2015

CONDIVIDI

Proseguono le indagini da parte degli uomini dell'Arma per risalire all'identità dell'ignoto coltivatore

Coltivava in campagna, nei pressi del centro abitato di Strambino, sessanta piante di Cannabis alte un metro, con la stessa naturalezza con la quale avrebbe coltivato fagiolini o patate.

Per sua sfortuna l’uomo (ancora ignoto) non ha tenuto conto del fatto che i carabinieri che tenevano d’occhio il territorio e che stava coltivando la piantagione su terreni comunali. Gli uomini dell’Arma, nell’ambito di servizi programmi di controllo e osservazione, hanno provveduto a sequestrare, sradicare e distruggere le piante.

S’indaga per risalire all’identità dell’uomo che ha coltivato la piantagione.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/10/2019

Detenuti e lavoro: la Regione “apre i cantieri” e stanzia mezzo milione di euro destinato ai Comuni

La Regione Piemonte ha pubblicato un bando rivolto ai Comuni e alle Unioni di comuni, per […]

leggi tutto...

17/10/2019

Raffica di furti in villa ad Arè, Rodallo e Caluso. Adesso i ladri colpiscono in pieno giorno

È da dieci giorni che i ladri imperversano tra Aré, Rodallo e Caluso. E i residenti […]

leggi tutto...

17/10/2019

Caselle: si depressurizza la cabina, aereo proveniente da Napoli costretto ad atterrare a Genova

Momenti di paura per i 120 passeggeri del volo Napoli-Torino a causa di un atterraggio di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy