Strambino, i carabinieri distruggono una piantagione di Cannabis

Strambino

/

10/08/2015

CONDIVIDI

Proseguono le indagini da parte degli uomini dell'Arma per risalire all'identità dell'ignoto coltivatore

Coltivava in campagna, nei pressi del centro abitato di Strambino, sessanta piante di Cannabis alte un metro, con la stessa naturalezza con la quale avrebbe coltivato fagiolini o patate.

Per sua sfortuna l’uomo (ancora ignoto) non ha tenuto conto del fatto che i carabinieri che tenevano d’occhio il territorio e che stava coltivando la piantagione su terreni comunali. Gli uomini dell’Arma, nell’ambito di servizi programmi di controllo e osservazione, hanno provveduto a sequestrare, sradicare e distruggere le piante.

S’indaga per risalire all’identità dell’uomo che ha coltivato la piantagione.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal […]

leggi tutto...

22/02/2018

Salerano: Ottino si dimette da sindaco, il prefetto scioglie il consiglio e commissaria il comune

Lascia l’Italia per raggiungere la famiglia in Portogallo e Salerano, comune di poco più di 500 […]

leggi tutto...

22/02/2018

Borgaro: i vandali danneggiano il monumento del Grande Torino. Ed è polemica

Non c’è limite all’imbecillità e non c’è limite alla mancanza di rispetto per la memoria dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy