Strambino: cede il pilone centrale e crolla lo storico ponte sul torrente Chiusella. Era pericolante

Strambino

/

16/06/2017

CONDIVIDI

La struttura doveva essere demolita da tempo. Il sindaco aveva emesso un'ordinanza per vietare il passaggio ai veicoli e ai pedoni

Dopo 140 anni di vita il vetusto ponte di Strambino che scavalca il torrente Chiusella è crollato: il sindaco Sonia Cambursano ha fatto appena in tempo a firmare, una settimana fa l’ordinanza di divieto di passaggio anche al traffico pedonale. A cedere è stato il pilone centrale. E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri giovedì 15 giugno. Il vecchio ponte, costruito nel 1880 da anni ormai era utilizzato dai pedoni e dai mezzi agricoli in transito per recarsi nei campi.

Che il ponte fosse pericoloso lo si sapeva da tempo, tanto che il sindaco Sonia Cambursano aveva reo nota la pericolosità all’Aipo (l’Agenzia Interregionale per il fiume Po) che ne aveva previsto la demolizione. La vetustà è stata più rapida della burocrazia e il ponte è crollato miseramente sul greto del torrente.

A causare il crollo è stata l’erosione del pilone di sostegno. Il divieto di transito e di sosta era stato emanato dall’Amministrazione non solo sul ponte crollato ma anche nelle sponde e nell0’alveo del torrente. In ogni caso l’ordinanza sindacale è stato più che tempestiva per evitare che il crollo potesse creare danni irreparabili a persone o cose.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Imprenditore edile di Barbania e la moglie “freddati” con cinque colpi di pistola in Colombia

Sono stati barbaramente uccisi all’uscita da un ristorante della città colombiana di Risaralda: a perdere la […]

leggi tutto...

17/06/2018

Feletto: è viva e in buone condizioni di salute la giovane scomparsa durante il Rave Party

E’ viva e sta bene Frediana Girotti, 28 anni, la giovane residente a Monte San Giusto […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giovane 28enne scompare durante il Rave Party tra Feletto e Lusigliè. Ricerche in corso

E’ scomparsa mentre si trovava, insieme ad altre centinia di giovani, molti dei quali identificati dagli […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy