Sparone, l’impegno della regione Piemonte sulla crisi dell’ex Ims

Sparone Canavese

/

18/03/2016

CONDIVIDI

Se entro la prossima settimana con ci sarà accordo tra le parti, l'assessore al Lavoro Gianna Pentenero si rivolgerà al Ministero dello Sviluppo Economico

Nella crisi innescata dal fallimento dell’ex Ims la regione Piemonte si impegnerà a fondo affinchè venga salvaguardata l’attività industriale e gli attuali livelli occupazionali. L’assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero, nel corso dell’incontro che ha vuto luogo in piazza Castello e al quale hanno partecipato oltre ai vertici della Fiom-Cgil e Fim-Cisl, sindaci e amministratori comunali di Sparone, Locana e Druento, ha dichiarato di voler monitorare attentamente la situazione e verificare, in particolar modo che vengano preservati i due siti piemontesi.

Se entro la prossima settimana non si dovesse giungere ad un accordo soddisfacente tra organizzazioni sindacali e Gruppo Tiberina, che aveva affittato dall’ex Ims il ramo d’azienda oggi in discussione, l’assessore Gianna Pentenero interpellerà direttamente il Ministero dello Sviluppo Economico per creare un tavolo di concertazione tra le parti. Intanto il Gruppo Tiberina, la holding della quale fa parte l’Mtd, ha fatto sapere di essere disposto a intavolare una discussione costruttiva sul futuro dei siti produttivi di Sparone e Druento che danno lavoro a 232 persone.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy