Settimo Torinese: famiglia intossicata dal monossido di carbonio. In ospedale i genitori e due bimbi

Settimo Torinese

/

04/01/2019

CONDIVIDI

Pare che l'avvelenamento sia stato causato dal malfunzionamento di una caldaia. Nessuno è in pericolo di vita

Un’intera famiglia ha rischiato di morire avvelenata dal monossido di carbonio, ma è stata salvata in extremis dal 118 che ha anche allertato i vigili del fuoco. Tragedia sfiorata in un alloggio al primo piano di uno stabile che si trova in via Trento 16 a Settimo Torinese. In ospedale al Maria Vittoria, nella mattinata di venerdì 4 gennaio sono finiti padre, madre e due bimbi rispettivamente di due mesi e di due anni.

Tutti i componenti della famiglia sono stati posti in camera iperbarica. Nessuno di loro corre pericolo di vita, ad eccezione della madre, le cui condizioni di salute appaiono piuttosto critiche.

Stando a una prima ricostruzione effettuata dai vigili del fuoco pare che la fuga di monossido di carbonio sia stata provocata dal malfunzionamento di una caldaia difettosa. Quando i pompieri hanno fatto il loro ingresso nell’alloggio, la famiglia era già stata trasportata in ospedale dai sanitari del 118.

I vigili del fuoco hanno provveduto a individuare la causa dell’intossicazione.

Leggi anche

14/08/2020

Aeroporto di Caselle: la Compagnia Blue Air annuncia collegamenti per Napoli, Alghero e Trapani

Crescono le operazioni di Blue Air in Italia con l’aggiunta di un aeromobile sulla base di […]

leggi tutto...

14/08/2020

Valperga: si fa male a una gamba e la ferita si infetta. Momenti di paura per un anziano 72enne

Si era ferito nella giornata di ieri, giovedì 13 agosto a una gamba mentre stava tagliando […]

leggi tutto...

14/08/2020

Castellamonte: tentativo di furto nella casa di Gloria Rosboch. I carabinieri sulle tracce del ladro

È penetrato all’interno del giardino della villetta dei genitori di Gloria Rosboch a Castellamonte ma quando […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy