Scatta l’allarme bomba all’aeroporto di Caselle. Lo scalo è stato evacuato per oltre mezz’ora

Caselle

/

27/10/2016

CONDIVIDI

L'emergenza è scattata a causa di un trolley incustodito ed è rientrata dopo l'intervento degli artificieri

Allarme bomba questa mattina all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle. A far scattare le misure di sicurezza previste in caso di emergenza è stato un trolley incustodito che si trovava nell’atrio arrivi dello scalo. E’ accaduto questa mattina alle 11,30. Immediatamente mobilitati le forze di polizia e i vigili del fuoco in servizio presso l’aeroporto.

Personale, operatori e passeggeri presenti nel terminal sono stati fatti evacuare mentre gli artificieri hanno aperto con ogni precauzione il bagaglio all’interno del quale non è stato trovato nessun ordigno esplosivo.

L’emergenza è durata poco più di mezz’ora. Non appena gli artificieri hanno terminato il loro lavoro, il terminal è stato riaperto. L’operatività dell’aeroporto non è mai cessata, anche quando è scattato l’allarme bomba e i voli in arrivo e in partenza non hanno subito né cancellazioni e neanche ritardi. Le operazioni relative all’emergenza sono state gestite con grande professionalità dal personale addetto alla sicurezza interna dello scalo aereo.

Dov'è successo?

Leggi anche

Bosconero

/

16/11/2018

Bosconero: sabato 24 esibizione del coro “Singtonia” nella chiesa di san Giovanni Battista

Nell’ambito della rassegna “Notti di note” promossa e organizzata dalla Filarmonica bosconerese, giunta quest’anno alla nona […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

16/11/2018

“Canavesana”, l’Agenzia nazionale per la sicurezza “boccia” il Gtt. I treni viaggeranno a 50 Km/h

Avrebbero dovuto da dicembre tornare a viaggiare alla velocità ordinaria di 70 chilometri orari, ma l’Agenzia […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/11/2018

Incendio dei pullman a Cirié, il sindaco Loredana Devietti: “Grazie ai carabinieri e ai pompieri”

L’italiano di 50 anni senza fissa dimora autore del rogo che ha completamente distrutto nella notte […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy