San Giorgio, una targa perenne ricorda il bicentenario della nascita di Antonio Michela Zucco

San Giorgio Canavese

/

15/12/2015

CONDIVIDI

Il geniale insegnante canavesano inventò e brevettò un apparecchio stenografiche che è ancora in uso al Senato

Sarà apposta il prossimo 20 dicembre, nel salone Boggio della frazione Cortereggio di San Giorgio Canavese, la targa che ricorda il bicentenario della nascita di Antonio Michela Zucco. L’illustre sangiorgese, la cui salma riposa dal 1886 a Quassolo, fu il geniale ideatore del sistema di stenografia a processo sillabico istantaneo praticabile tramite un apparecchio portatile a tastiera. Con sei soli tasti, del tutto simili a quelli del pianoforte, grazie al “Metodo Michela” è possibile imprimere i simboli che corrispondono ai raggruppamenti fonici. Se si considera che l’invenzione risale alla seconda metà dell’Ottocento emerge tutta la genialità dell’insegnante canavesano.

Lo scorso mese di di cembre, in Senato, dove è ancora in uso il suo “metodo” per registrare i resoconti parlamentari, si è svolto un convegno al quale hanno partecipato, oltre a una nutrita delegazione sangiorgese guidata dal sindaco Andrea Zanusso, anche le più alte cariche dello Stato. La macchina stenografica debuttò durante il consiglio comunale di Torino nel lontano 20 gennaio 1879. E resiste ancora oggi a dispetto dell’avvento della strumentazione informatica e di moderni software che consentono la registrazione immediata dei dibattiti.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

20/10/2018

Previsioni Meteo: domenica all’insegna del bel tempo e del caldo. Da lunedì 22 arriva il freddo

Se il fine settimana è ancora caratterizzato da temperature primaverili, da lunedì 22 ottobre il quadro […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

20/10/2018

Siamo soli nell’Universo? In Comune a Rivarolo Canavese una serata dedicata all’Astronomia

Siamo soli nell’Universo? Questo è il titolo di una interessante conferenza che si svolgerà a Rivarolo […]

leggi tutto...

Settimo Torinese

/

20/10/2018

Judo: il 19enne Manuel Lombardo conquista l’oro ai Mondiali. La Storia passa da Settimo Torinese

E’ cresciuto in seno all’associazione Akiyama Settimo, allenato da un coach tutto d’un pezzo come Pierangelo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy