San Benigno-Agliè: Abbazia e Castello grandi protagonisti delle Giornate Europee del Patrimonio

Agliè

/

12/09/2017

CONDIVIDI

Si tratta di un concorso di disegno dal vivo e grafica a cui possano partecipare tutti coloro che desiderano cimentarsi nella creazione di opere “artistiche”, le più varie, che mettano in risalto il legame fra l’uomo e la natura che lo circonda

Il Castello Ducale di Agliè fa parte del novero delle residenze reali che saranno protagoniste delle Giornate Europee del Patrimonio dedicate al tema “Cultura e Natura”: l’evento coinvolgerà anche l’Abbazia di Fruttuaria di San Benigno Canavese, il  Castello di Moncalieri, il Castello di Racconigi, il Castello di Serralunga, il Forte di Gavi, Palazzo Carignano, il Polo Museale e Villa della Regina. Il tema scelto dal ministero e intende porre l’attenzione sul rapporto che lega l’uomo all’ambiente che lo circonda, che nei secoli egli ha adattato alle proprie esigenze ed ai propri desideri per un utilizzo a scopi pratici o estetici.

Le Residenze Reali, i Castelli e i manieri piemontesi sono un ottimo esempio di come, spesso, la natura sia stata modificata per soddisfare il gusto del bello dei proprietari o per sfruttarne a scopo difensivo la particolare posizione.
Oltre alle specifiche attività che verranno realizzate nelle due Giornate nelle diverse sedi museali, il Polo museale del Piemonte vuole proporre ai visitatori un evento comune, una sorta di fil rouge che celebri appunto il tema comune “Cultura e Natura”.

Si tratta di un concorso di disegno dal vivo e grafica a cui possano partecipare tutti coloro che desiderano cimentarsi nella creazione di opere “artistiche”, le più varie, che mettano in risalto il legame fra l’uomo creatore/fruitore e la natura che lo circonda. Sarà possibile partecipare al concorso nelle giornate del 23 e 24 settembre 2017, in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio.

Al termine delle due giornate (entro l’orario di chiusura di domenica 24 settembre) i lavori dovranno essere consegnati nelle biglietterie; verranno poi fotografati e pubblicati sul sito internet del Polo museale.

Entro il 31 ottobre 2017 una Commissione, composta dai direttori delle sedi museali, giudicherà le opere e gli autori delle 3 realizzazioni dichiarate vincitrici riceveranno in premio un voucher di ingresso gratuito per due persone in tutti i musei del Polo Museale del Piemonte.

La partecipazione al concorso è gratuita previo pagamento del biglietto di ingresso nella sede prescelta (ad esclusione di Palazzo Carignano i cui spazi esterni non sono parte del percorso museale, dei Castelli di Moncalieri e Serralunga in cui l’ingresso al giardino è gratuito e dell’Abbazia di Vezzolano in cui l’ingresso è gratuito). Per informazioni: 011 5641717/709 – pm-pie.comunicazione@beniculturali.it

Sul sito istituzionale sarà possibile scaricare il bando di concorso in formato pdf.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

20/02/2018

Chivasso: blitz antidroga della Finanza nella stazione ferroviaria. Denunciato spacciatore

Gli agenti della Guardia Finanza di Torino hanno effettuato un blitz nella stazione ferroviaria di Chivasso […]

leggi tutto...

20/02/2018

Feletto: perde il controllo dell’auto e si schianta contro un palo della luce. Ferito il conducente

Ancora un incidente stradale, l’ennesimo, sulla ex statale 460 che conduce al Parco Nazionale del Gran […]

leggi tutto...

20/02/2018

Ivrea: carabinieri al Movicentro. Marocchino in manette: in casa aveva 300 grammi di hashish

Continuano i controlli dei carabinieri della Compagnia di Ivrea presso il Movicentro, dove lo scorso fine […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy