A Rodallo tira di festa: sabato 3 giugno appuntamento con la 7° “Sagra del Galucio”

Rodallo

/

30/05/2017

CONDIVIDI

Non solo migliaia di polletti alla griglia ed ettolitri di fresca birra ma anche la finalissima Juve-Real Madrid su maxi-schermo

Tira aria di gran festa a Rodallo, popolosa frazione situata a pochi chilometri da Caluso, nel cuore del verde Canavese: qui sabato 3 giugno avrà luogo la settima edizione della “Sagra del Galucio” in attesa dell’imminente arrivo dell’estate organizzata dal Carc di Rodallo. In programma alle ore 20,00 la serata gastronomica che propone agli avventori pasta al ragù, polletto alla griglia, patatine e dolce al prezzo di 15 euro. E previsto anche il menù baby: con 7,00 euro sarà possibile consumare patatine, hamburger e una bibita.

Inutile sottolineare gli chef saranno alle prese con migliaia di polletti alla griglia mentre i camerieri serviranno ettolitri di buona e fresca birra. Dopo cena sarà possibile danzare nell’apposito padiglione con la “Vividance” il gruppo made in Canavese che propone le più popolari canzoni degli ultimi quarant’anni . Gli amanti del calcio potranno assistere alla finalissima della Champions League Juventus-Real Madrid che verrà proiettata su un maxi-schermo allestito per l’occasione.

E’ gradita la prenotazione telefonando al numero 338.46.76.727 (chiedere di Ester). In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà presso il Salone Professor Actis Dato.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea: un guasto tecnico blocca il servizio di emodinamica. I pazienti costretti a emigrare

Il gruppo di continuità che assicura l’erogazione di energia in caso di interruzione dell’erogazione di energia […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

15/12/2017

San Giorgio: da lunedì 18 la Media ospiterà gli alunni della scuola chiusa per il monossido di carbonio

Da lunedì 18 dicembre gli scolari della scuola elementare di San Giorgio Canavese, potranno tornare a […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: autobotti Smat prelevano dall’acquedotto per dissetare le Terre Alte in preda alla siccità

Il Canavese ha sete e da circa cinque mesi le autobotti della Smat prelevano l’acqua dall’acquedotto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy