Rivarolo: nel gattile di corso Indipendenza decine di piccoli mici attendono di essere adottati

Rivarolo Canavese

/

16/01/2016

CONDIVIDI

La struttura si trova sul retro di Villa Vallero. L'associazione "I gatti delle vibrisse" è su Facebook

Una volta tanto non si tratta di una notizia di cronaca nera o giudiziaria. E neanche una notizia riguardante le polemiche politiche. In questo caso protagonista è un gattile di Rivarolo che, purtroppo, non è conosciuto da tutti. La struttura, che si trova nel retro di Villa Vallero in corso Indipendenza 68 ed è nata per accogliere come segnalano alcuni lettori, per ospitare una colonia felina rimasta senza riparo dopo l’incendio che ha devastato la cascina nella quale si trovava. A gestire il gattile è Giusi Costanzo che, grazie alla preziosa collaborazione di un gruppo di volontarie.

Nei locali nei quali è suddivisa la struttura, la colonia felina ha trovato un riparo e. soprattutto, cure e affetto. Decine di micini di diversa età, razza e taglia convivono in attesa di esser adottati da chi sia in grado di dar loro riparo e amore per tutta la vita. Qui vengono ospitati gran parte dei cuccioli che, sempre più spesso, vengono abbandonati davanti ai battenti degli ambulatori veterinari della zona. L’associazione “I gatti delle vibrisse” è presente anche su Facebook: su questa pagina le volontarie pubblicano quotidianamente le immagini fotografiche dei piccoli micini che sono in attesa di essere adottati da persone di buon cuore.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/12/2019

Rivarolo: lo Studio Medico Canavesano investe sulla tecnologia e la diagnostica di grande qualità

Spazi rinnovati all’insegna della razionalità e rafforzamento della missione iniziale: quello di essere uno dei punti […]

leggi tutto...

08/12/2019

Plastic e Sugar Tax: Confindustria Piemonte chiede al Governo un’inversione di rotta

A seguito dell’intervento del Direttore Generale di Confindustria Marcella Panucci in occasione dell’Audizione sulla manovra presso […]

leggi tutto...

08/12/2019

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno

“Canavesana”: l’ingresso di Trenitalia slitta di un anno. E i sindaci diventano “pendolari” per un giorno. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy