Rivarolo, festa della Repubblica all’insegna dei malori per il caldo

Rivarolo Canavese

/

02/06/2015

CONDIVIDI

Vincenzo Caresio e una studentessa si sono sentiti male all'improvviso. A soccorrerli è stato il sindaco Rostagno e alcuni volontari

Colpa di questa primavera impazzita. Durante le celebrazioni della Festa della Repubblica, oggi 2 giugno, due persone sono state colte da malore causato probabilmente dall’alta temperatura. La manifestazione è stata percorsa da un brivido di paura. E’ accaduto in corso Torino a Rivarolo. Vincenzo Caresio, noto in città per il suo impegno in politica, all’improvviso si è accasciato a terra. Subito soccorso dal sindaco Alberto Rostagno, che è medico, l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Cuorgne a bordo di un’ambulanza medicalizzata.

Un malore ha anche colpito una bambina che frequenta le scuole di Rivarolo e che era presente alla commemorazione insieme ai suoi compagni di scuola. Anche in questo caso il sindaco, alcuni alpini e volontari che hanno partecipato alla manifestazione hanno prestato alla bimba i primi soccorsi. La causa dei malori? Quasi probabilmente il sole battente che a metà mattinata ha infuocato il centro di Rivarolo. Vincenzo Caresio e la bimba sono stati affidate alle cure dei sanitari.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy