Rivarolo Canavese: un parco urbano e spazi aggregativi nell’area delle vecchie scuole elementari

Rivarolo Canavese

/

29/12/2017

CONDIVIDI

Un progetto articolato comprensivo di un teatro ipogeo comporterebbe costi troppo elevati o la concessione a privati di grandi aree edificabili

Sarà un concorso di idee a decidere quale sarà la destinazione dell’area urbana sulla quale sorge la vecchia scuola elementare di Rivarolo Canavese: di certo è tramontata l’idea iniziale di costruire un teatro ipogeo (metà sotterraneo e metà in superficie), un parco pubblico, parcheggi e quant’altro: un intervento complesso e costoso che avrebbe richiesto l’apporto di privati e la conseguente cessione di grandi aree edificabili. “Abbiamo deciso fin dall’inizio di frenare il consumo del suolo ed evitare nuove cementificazuioni – spiega il sindaco Alberto Rostagno -. Abbiamo valutato tutte e qualle le proposte che sono pervenute in Comune e l’esecutivo ha deciso che sulla destinazione delle ex scuole elementari sarà meglio fare da soli e con le risorse finanziarie di cui disponiamo”.

Il concetto è stato ribadito dal sindaco Rostagno e dall’assessore Francesco Diemoz nel corso del tradizionale incontro di fine anno con i giornalisti che si è svolto martedì 27 dicembre a Palazzo Lomellini. E quindi? Fermo restando che i dettagli saranno decisi dopo lo svolgimento del concorso di idee, l’obiettivo è quello di svuolare del tutto l’area abbattendo interamente l’edificio scolastico (il recupero comporterebbe costi insostenibili per il Comune) e trasformarla in unio spazio di aggregazione che possa essere a disposizione di tutti i cittadini.

Un’area attrezzata che a Rivarolo Canavese manca e che potrebbe ospitare un anfiteatro, spazi aggregativi e un parco urbano a pochissima distanza dal centro urbano. Il costo complessivo dell’operazione è stato stimato in 650 mila euro. I lavori, esperite le procedure previste, dovrebbero iniziare entro il prossimo 2018.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/01/2018

Dal 15 gennaio il trolley dei passeggeri Ryanair deve essere imbarcato. Scoppia la protesta

I trolley da lunedì 15 gennaio non saranno più considerati bagaglio a mano e dovranno essere […]

leggi tutto...

15/01/2018

McDonald’s apre un ristorante a Chivasso e assume 40 giovani. Già aperte le selezioni on line

McDonald’s sbarca anche a Chivasso con l’apertura di un nuovo ristorante a Chivasso: in questo particolare […]

leggi tutto...

15/01/2018

Il Ponte Preti non è a rischio crollo. La Città Metropolitana: “Va sicuramente controllato”

Nei giorni scorsi, la II Commissione Consiliare Lavori pubblici della Città metropolitana di Torino ha esaminato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy