Rivarolo Canavese: un parco urbano e spazi aggregativi nell’area delle vecchie scuole elementari

Rivarolo Canavese

/

29/12/2017

CONDIVIDI

Un progetto articolato comprensivo di un teatro ipogeo comporterebbe costi troppo elevati o la concessione a privati di grandi aree edificabili

Sarà un concorso di idee a decidere quale sarà la destinazione dell’area urbana sulla quale sorge la vecchia scuola elementare di Rivarolo Canavese: di certo è tramontata l’idea iniziale di costruire un teatro ipogeo (metà sotterraneo e metà in superficie), un parco pubblico, parcheggi e quant’altro: un intervento complesso e costoso che avrebbe richiesto l’apporto di privati e la conseguente cessione di grandi aree edificabili. “Abbiamo deciso fin dall’inizio di frenare il consumo del suolo ed evitare nuove cementificazuioni – spiega il sindaco Alberto Rostagno -. Abbiamo valutato tutte e qualle le proposte che sono pervenute in Comune e l’esecutivo ha deciso che sulla destinazione delle ex scuole elementari sarà meglio fare da soli e con le risorse finanziarie di cui disponiamo”.

Il concetto è stato ribadito dal sindaco Rostagno e dall’assessore Francesco Diemoz nel corso del tradizionale incontro di fine anno con i giornalisti che si è svolto martedì 27 dicembre a Palazzo Lomellini. E quindi? Fermo restando che i dettagli saranno decisi dopo lo svolgimento del concorso di idee, l’obiettivo è quello di svuolare del tutto l’area abbattendo interamente l’edificio scolastico (il recupero comporterebbe costi insostenibili per il Comune) e trasformarla in unio spazio di aggregazione che possa essere a disposizione di tutti i cittadini.

Un’area attrezzata che a Rivarolo Canavese manca e che potrebbe ospitare un anfiteatro, spazi aggregativi e un parco urbano a pochissima distanza dal centro urbano. Il costo complessivo dell’operazione è stato stimato in 650 mila euro. I lavori, esperite le procedure previste, dovrebbero iniziare entro il prossimo 2018.

Dov'è successo?

Leggi anche

13/10/2019

Previsioni meteo: il tempo peggiora tra lunedì e martedì. Da mercoledì il ritorno alle belle giornate

Le previsioni meteoreologiche non hanno dubbi: allo stato attuale delle cose su Canavese, in Piemonte e […]

leggi tutto...

13/10/2019

Busano-Favria: incidente nella notte. Sbanda con l’auto e si ribalta fuori strada. 30enne in ospedale

Ha sbandato con l’auto ed è finito con l’auto nei prati che costeggiano la carreggiata: protagonista […]

leggi tutto...

13/10/2019

Cuorgnè: Carla Boggio riconfermata dai sindaci presidente del Consorzio Intercomunale Servizi

E’ Carla Boggio la presidente del Ciss 38 (il Centro Intercomunale Servizi) che ha sede nella […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy