Rivarolo: tra le cinture nere doppio titolo per Marco Buffo e Lorenzo Terzano ai “regionali”

14/03/2017

CONDIVIDI

Domenica 11 marzo la città è stata protagonista dello sport regionale. La foltissima presenza di pubblico dimostra come i giovani si stiano avvicinando a questa disciplina

Domenica 11 marzo, presso il Centro Polisportivo di Rivarolo Canavese, di fronte ad un pubblico numeroso e attento che ha riempito gli spalti, si sono svolti i campionati Regionali di Karate SKII, organizzati dalla UAM Piemonte e Valle d’Aosta, a cui hanno partecipato oltre 300 atleti, tra cinture di colore e nere, a dimostrazione ancora una volta, del grande interesse per questo appuntamento.

Provenienti dalle varie province della regione, dopo il discorso di apertura del presidente dell’UAM Cosimo Golia, gli atleti si sono confrontati in gare individuali di kata e kumitè, un appuntamento che conferma il crescente interesse per questo sport  anche da parte delle autorità istituzionali, che erano   presenti, per l’apertura  delle gare e delle premiazioni.

Graditi ospiti sono stati l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris, il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno con l’assessore Francesco Diemoz , l’assessore alla Cultura di Castellamonte Nella Falletti e il sindaco di Barbania Giovanni Drovetti.

Gli atleti della REM BU KAN di Rivarolo, diretta dal maestro Giacomo Buffo (6° Dan), hanno partecipato a questa importante competizione stagionale, con il gruppo agonisti, ottenendo diversi titoli Regionali e molti piazzamenti ben 25 su 32 categorie che hanno confermato, anche in questa edizione, le ottime prestazioni degli atleti canavesani nelle varie specialità.

Per REM BU KAN nella categoria Cinture Nere , in particolare evidenza Marco Buffo e Lorenzo Terzano, che conquistano il doppio titolo sia in kata che in kumite, nelle rispettive categorie Seniores e Juniores. Sempre tra le cinture nere ottime prestazioni nel kumite, con Lucia Gallo che vince il titolo regionale e il 2° posto nella categoria maschile per Alessio Vaulà.

Giulia Buffo è 3 °nel kata Seniores,  alle spalle dell’ex mondiale Emanuela Rossi con la quale ha disputato lo spareggio per l’assegnazione secondo terzo posto.

Sempre tra le cinture nere, Riccardo Carlino  è 2° nella categoria kata Juniores, mentre per la categoria KATA master è 3° Fernando De Lio e  categoria KATA seniores 18/39 anni – 1° Edoardo Mettifogo

Anche nella categoria speranze sono arrivate soddisfazioni e titoli per i giovani della REM BU KAN, che sotto gli occhi attenti del Resp. Tecnico federale Regionale Mo Mario Bessolo ( 7° Dan ), hanno confermato i loro progressi; nel dettaglio i loro risultati:

KATA  cuccioli 9°-8° kyu fino a 7 anni Asia Zanolo

KATA  5°- 4° kyu categoria  8-10 anni 2° posto per Benedetta Bertot e 4° posto per Walid Dessi

KATA  9° – 8° kyu  11 – 13 anni 1° Mohamed Hssani – 3° Maria Rasu

KATA 3°-2°-1° kyu fino a 13 anni – 1° Matteo Bertone – 2° Matteo Spezzano

KATA juniores 9°-8° kyu – 14-17 anni 4° posto Kevin Verde

KATA 3°-2°-1° KYU maschile 14-17anni  – 1° Giorgio Padoan2° Ruben Falvo

KATA seniores 18/39 anni – 1° Edoardo Mettifogo

Kumite 10/11 anni 3°/2°/1° Kyu –1° Lorenzo Puddu3° Mattia Aimonetto – 4° Matteo Cavallero

Kumite 12/13 anni 6°/5°/4° Kyu – 4° Daniele Tomaino

Kumite 12/13 anni 3°/2°/1° Kyu – 1° Mark Furlanis3° Matteo Bertone – 4° Alessio Bertot

Al termine della premiazione il Maestro  Giacomo Buffo ha voluto consegnare al suo ex allievo  Alessio Leone una targa in segno di riconoscimento per l’impegno ventennale  come agonista a livello internazionale, per meriti sportivi e per il costante contributo formativo  ai ragazzi UAM del corso agonisti di cui è l’attuale responsabile.

Un altro riconoscimento è stato quello consegnato al Maestro Pier Luigi Giraudo 5°dan ,di Centallo (Cuneo)  per il costante contributo apportato alle manifestazioni del Piemonte, in segno di amicizia da parte del direttivo Uam .

Il prossimo appuntamento con l’attività agonistica è previsto per il prossimo 8 e 9 aprile, con gli attesissimi Campionati Italiani, che determineranno anche le convocazioni per gli imminenti Campionati Europei che si disputeranno a Praga a maggio.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

23/11/2017

Pavone, andavano in giro con coltelli a serramanico e un piede di porco. Denunciati due disoccupati

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/11/2017

Canavese, nel 2017 sono state ben 187 le donne oggetto di violenza. Le iniziative dell’Asl To4

Come sempre è alta l’attenzione dell’Asl To4 sulla problematica della violenza contro le donne, attraverso l’impegno […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

22/11/2017

Cuorgnè, nasce in città una comunità di vendita on line di prodotti agricoli a chilometri zero

E’ con un “alveritivo” che avrà luogo venerdì 14 novembre alle 18,30 nella splendida cornice di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy