Pont Canavese: 24enne muore folgorato in una cabina Enel mentre stava rubando i cavi in rame

14/04/2018

CONDIVIDI

Il ragazzo era di origine romena ed era già noto alle forze dell'ordine. Inutili i soccorsi

Aveva 24 anni anni ed è rimasto folgorato in una cabina dell’Enel mentre stava, probabilmente, cercando di asportare i cavi in rame. La vittima era di origine romena ed era già noto alle forze dell’ordine. E’ accaduto in via Roma intorno all’una di notte. A chiamare i soccorsi è stata una ragazza, anch’essa 24enne, che si trovava in compagnia del giovane.

Sul luogo dell’incidente è tempestivamente accorso il personale sanitario della Croce Rossa di Pont Canavese, i vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area e i carabinieri della locale stazione.

Quando l’équipe medica è giunta sul luogo il cuore del giovane aveva già smesso di battere. Sul drammatico episodio indagano gli uomini dell’Arma che nel frattempo hanno sequestrato la cabina.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy