Atletica leggera: Samuele Gaschino vince nel giavellotto alla 3° edizione Meeting Città di Chivasso

Chivasso

/

29/07/2018

CONDIVIDI

Il portacolori dell’Azimut Atletica Canavesana, allenato dal tecnico sociale Ivano Julita, ha registrato un netto miglioramento. Il giovanissimo atleta gareggia nella categoria Allievi e primeggia con forte personalità nella specialità sportiva

La terza edizione del “Meeting regionale Fidal Città di Chivasso”, 17° Verdatletica, è stata illuminata dalla presenza di Sara Jemai che ha vinto la gara di giavellotto. La lanciatrice dell’Esercito ha raggiunto la ragguardevole misura di 57,65 vicinissima alla sua miglior prestazione stagionale di 57,80 che la colloca attualmente al secondo posto in Italia. L’atleta di Gavardo vanta quattro presenze in nazionale.
Vittoria e primato personale nel giavellotto maschile per Samuele Gaschino che si è imposto con la misura di 50,60. Il portacolori dell’Azimut Atletica Canavesana, allenato dal tecnico sociale Ivano Julita, ha registrato un netto miglioramento nei giorni scorsi anche con l’attrezzo della categoria Allievi lanciando a Jena in Germania a 58,48, undicesima prestazione stagionale italiana di categoria.

Il meeting di Chivasso ha festeggiato i 50 anni dalla fondazione della “Balangero Atletica Leggera” ed il presidente Antonio Chiellino ha predisposto per l’occasione premi speciali per ogni specialità del programma tecnico. Per l’Azimut da segnalare il secondo e terzo posto nei 1500 di Sara Borello e di Michela Arena, il terzo posto di Nicolò Daniele sui 1500, il secondo posto di Stefano Lucco Castello nel giavellotto, il secondo posto di Luigi Gonella nella marcia 5000 ed il terzo posto di Elisa Oberto sui 100. La manifestazione è stata organizzata dal GS Chivassesi guidata dal presidente Claudio Clerici.

Risultati Donne, 100: 3. Elisa Oberto PF 13”55, 5. Martina Freisa SF 14”37; 400: 1. Benaglia (Bracco Atletica) 58”89, 2. De Cassan (Atl. Dolomiti Belluno) 1’01”21, 3. Barbieri (Atl. Vigevano) 1’13”78; 1500: 1. Anna Arnaudo (Atl. Saluzzo) 4’40”60, 2. Sara Borello PF 4’48”20, 3. Michela Arena PF 4’49”02; lungo: 1. Erika Gull (Atl. Biotekna Marcon) 5,42; giavellotto: 1. Sara Jemai (Esercito) 57,65;

Uomini, 1500: 1. Walid Boussad (Cus Torino) 3’54”42, 2. Ayyoub El Bir (Pro Sesto) 3’54”52, 3. Nicolò Daniele JM 3’54”57, 5. Federico Bevacqua JM 4’03”01, 8. Andrea Scrivani AM 4’23”59, 11. Lorenzo Riva AM 4’32”00, 13. Issam Badri PM 4’58”69; peso: 1. Lorenzo Puliserti (La Fratellanza Modena) 14,90; giavellotto: 1. Samuele Gaschino AM 50,60, 2. Stefano Lucco Castello PM 50,44, 5. Marcello Ravetta AM 46,57, 10. Roberto Dello Stritto SM50 31,78; marcia 5000: 2. Luigi Gonella SM60 27’31”72.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

19/08/2018

Sanità: un medico su tre del 118 è precario. Un Comitato chiede contratti di lavoro regolari

Un medico sue tre in servizio al 118 è precario: lo denuncia il Campest 118 Piemonte, […]

leggi tutto...

Favria

/

19/08/2018

Italiani, popolo di… (dal Blog di Giorgio Cortese)

“Italiani, popolo di eroi, di santi, di poeti, di artisti, di navigatori, di colonizzatori, di trasmigratori…” […]

leggi tutto...

Settimo Torinese

/

19/08/2018

Settimo Torinese: litiga con il patrigno e lo uccide a colpi di pistola. Fermato un giovane di 26 anni

Ha ucciso il patrigno dopo una banale discussione: la vittima è Domenico Gatti, 59 anni, ex […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy