Pertusio: “Il servizio di raccolta rifiuti è oneroso” e il sindaco Cresto “rompe” con la Teknoservice

Pertusio

/

08/08/2017

CONDIVIDI

L'amministrazione comunale ha affidato in via sperimentale il servizio alla Sea al costo di 28mila euro per sei mesi

Che il sindaco di Pertusio Antonio Cresto sia un amministratore di parola è evidente nei fatti: da tempo aveva annunciato che avrebbe sottratto la gestione dei rifiuti alla Teknoservice, subentrata all’ex Asa, a causa di un servizio giudicato troppo oneroso e così ha fatto. Il Comune ha affidato, in via sperimentale, il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti alla società Sea (Soluzioni Eco-Ambientali) di Torino per il periodo agosto-dicembre 2017.

Più volte il sindaco Cresto aveva minacciato di rompere i ponti con la Teknoservice, un’intenzione ribadita nel corso dell’ultima assemblea della Cca. Alla base della decisione assunta è la richiesta, non accolta dalla società, di ridurre i costi del servizio di raccolta. Sulla base della risposta fornita dalla Teknoservice, l’amministrazione ha deciso di rescindere il contratto con Teknoservice.

Per il semestre di sperimentazione la Sea di Torino svolgerà il servizio ad un costo di 28mila 330 euro. Il costo annuale del servizio ambientale ammonterà, se la sperimentazione registrerà un bilancio positivo, ammonta a 68mila euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy