Pavone Canavese, Giulia Rosa, 18 anni, “vola” alle prefinali di Miss Italia 2015

Pavone

/

19/08/2015

CONDIVIDI

Alla selezione di Jesolo che avrà luogo dall'1 al 4 settembre, parteciperà il fior fiore della bellezza canavesana

Un’emozione intensa, divorante, che solo chi partecipa ai concorsi di bellezza conosce bene. La speranza non è solo quella di partecipare alla finale del più famoso concorso della penisola ma è, soprattutto quella di diventare la nuova e fascinosa Miss Italia.

Giulia Rosa è una delle splendide fanciulle canavesane che ha vissuto l’emozione di classificarsi al terzo posto nel concorso Miss Compagnia della Bellezza del Piemonte e della Valle d’Aosta, svoltosi nei giorni scorsi a Limone Piemonte.

Diciotto anni, nata a Pavone Canavese, Giulia (nell’immagine ultima partendo da sinistra) è alta 1 metro e 66 centimetri, capelli e occhi castani, studia per intraprendere la professione di parrucchiera ed è un’appassionata dell’hip-hop. L’aver conquistato la fascia nel conosciuto concorso di Limone Piemonte, le dà diritto a partecipare alle prefinali nazionali del Concorso di Miss Italia che si svolgeranno a Jesolo dal 1 al 4 settembre. Al primo posto si è classificata Federica Seglie, 19 anni, residente a Riva presso Chieri seguita da Giulia Gomez, Miss Rocchetta Bellezza, 27 anni, originaria di Cuba e residente a Torino.

Il fascino delle ragazze canavesane ha trionfato ancora in un concorso, come quello che tutti gli anni si svolge a Limone Piemonte, che coniuga in un’inedito binomio bellezza e turismo. Alle prefinali di Miss Italia parteciperà anche Miriam Galletto, 20 anni, nata a Cuorgnè e residente a Sant’Ambrogio di Susa.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Caselle, torna il parcheggio a pagamento. Adesso si potranno usare bancomat e carta di credito

A Caselle, dopo mesi di parcheggio libero e a volte caotico, tornano le strisce blu: dal […]

leggi tutto...

22/02/2018

Salerano: Ottino si dimette da sindaco, il prefetto scioglie il consiglio e commissaria il comune

Lascia l’Italia per raggiungere la famiglia in Portogallo e Salerano, comune di poco più di 500 […]

leggi tutto...

22/02/2018

Borgaro: i vandali danneggiano il monumento del Grande Torino. Ed è polemica

Non c’è limite all’imbecillità e non c’è limite alla mancanza di rispetto per la memoria dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy