Operazione antidroga a Leinì: in manette imprenditore che aveva in casa armi e stupefacenti

27/02/2018

CONDIVIDI

I carabinieri stavano indagando su un traffico di droga che coinvolge diversi personaggi di Leinì. Tra i clienti figurava anche il facoltoso industriale

Nei giorni scorsi, a Torino, i carabinieri di Leini, Barbania, Corio, Ceres, Lanzo e Mathi, hanno arrestato G.G., 49 anni, domiciliato a Torino, imprenditore, per possesso di armi e droga. I militari Indagavano su un traffico di droga che coinvolge diversi personaggi di Leini, quando hanno scoperto che tra gli acquirenti figurava anche un imprenditore torinese. A casa e nella ditta dell’uomo, i carabinieri hanno trovato circa cinque grammi di cocaina. L’imprenditore ha confessato di essere un consumatore abituale e di rifornirsi da diversi spacciatori africani di Barriera Milano.

L’uomo ha poi consegnato ai militari uno zaino con all’interno 77 proiettili calibro 9×21, 15 proiettili calibro 8, due caricatori, una pistola calibro 9×21, priva di marca e punzonatura, una pistola calibro 4.5 marca American Classic, una pistola scacciacani marca Bruni. Del possesso delle armi, l’uomo non ha voluto parlare. Si ipotizza anche che le custodisse per conto d’altri. I carabinieri stanno cercando di capire se quelle pistole hanno sparato di recente o se sono state utilizzate per furti o rapine.

L’attività è proseguita alla ricerca dei fornitori di cocaina dell’imprenditore. In via Fontanella, nel corso di una perquisizione di alcuni appartamenti, i carabinieri hanno scoperto che tre egiziani e un marocchino, che vivono assieme, si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica e a quella del gas. Sono stati denunciati per furto.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/01/2020

Caselle: Leonardo Divisione Velivoli assume 40 operai. La Fim: “Segnale importante per il lavoro”

Millecento uscite volontarie alle quali fanno da contraltare altrettante assunzioni di personale negli stabilimenti di tutta […]

leggi tutto...

22/01/2020

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela ruba sotto il naso

Venaria: va a prelevare al bancomat, lascia l’auto con il motore acceso e un ladro gliela […]

leggi tutto...

22/01/2020

Lotta al pellet non a norma: istituita una task force fra Regione, Arpa e carabinieri del Nucleo forestale

Una task force con 10 squadre in campo per passare al setaccio i materiali combustibili in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy