Omicidio Rosboch: il Gup concede l’autorizzazione alla perizia psichiatrica per Gabriele Defilippi

Ivrea

/

03/03/2017

CONDIVIDI

Ci vorranno tre mesi prima che il perito e i consulenti di parte stilino il referto. La sentenza per Gabriele e Obert è attesa per il 4 luglio

Il ventiduenne Gabriele Defilippi, assassino reo confesso della professoressa Gloria Rosboch, potrà essere sottoposto, come ha richiesto il suo legale, a perizia psichiatrica: lo ha deciso al termine dell’udienza che si è svolta questa mattina, venerdì 3 marzo, in tribunale a Ivrea il Gup (il giudice per l’udienza preliminare) Alessandro Scialabba.

Sarà il professor Franco Freilone, noto psichiatra torinese ad effettuare la perizia su l’ex allievo della professoressa di 49 anni barbaramente uccisa da Gabriele Defilippi e l’ex amico e amante Roberto Obert, a causa delle denuncia relativa alla truffa di 187mila euro. Lo psichiatra sarà affiancato da tre consulenti: Silvio Venuti (nominato dalla procura eporediese), Enrico Zanalda (incaricato dalla famiglia Rosboch) e Stefano Zago (su incarico del legale di Gabriele Defilippi).

La prima seduta avrà luogo in carcere il prossimo 16 marzo. Si prevede che la perizia psichiatrica si concluda entro i prossimi tre mesi. Gli esiti saranno discussi nella prossima udienza che il Gup ha fissato per il 23 giugno. All’udienza di venerdì 3 marzo erano presenti il procuratore capo Giuseppe Ferrando, i legali di Gabriele Defilippi.

Il giudice dovrebbe pronunciare la sentenza che riguarda anche Roberto Obert, 54 anni di Forno Canavese, anch’egli reo confesso, il prossimo 4 luglio.

Dov'è successo?

Leggi anche

Strambino

/

21/09/2017

Strambino: incidente nei pressi del Lidl. Un uomo in scooter è stato travolto e ferito da un’automobile

Serio incidente nel pomeriggio di mercoledì 20 settembre a Strambino all’ingresso del supermercato Lidl situato in […]

leggi tutto...

Ingria

/

21/09/2017

Ingria: dopo il rifiuto di Torino sarà il piccolo comune a ospitare la goliardica e contestata “Gara dei rutti”

Quel che Torino ha sdegnosamente rifiutato, il piccolo Comune canavesano di Ingria ha accettato: domenica 24 […]

leggi tutto...

Caselle

/

21/09/2017

Caselle: gli aerei decollano e le tegole volano. Stanziati 70mila euro per ancorare i “coppi” ai tetti delle case

Quando gli aerei decollano o atterrano, volano anche le tegole: a Caselle è ormai la norma, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy