Oglianico: buona cucina e balli latini chiudono una memorabile Patronale di San Feliciano

Oglianico

/

13/06/2016

CONDIVIDI

Un ricco programma di eventi musicali per tutti gusti e uno staff di cuochi d'eccezione. il segreto del successo del Gruppo Ricreativo

Anche quest’anno il Gruppo Ricreativo San Feliciano ha fatto centro. L’organizzazione dell’odierna edizione della Festa Patronale di San Feliciano, patrocinata dal Comune di Oglianico,  che si è svolta dal 9 al 13 giugno ha fatto sì che la manifestazione divenisse un punto di riferimento per tutta la popolazione dell’antico comune medievale. Un’edizione impeccabile,  grazie anche preziosa collaborazione con l’Abbadia de’ Compagni, con la Pro loco Oglianicese, basata su un programma accattivante, destinato ai giovani e ai meno giovani.

Grande successo com’era del resto prevedibile per l’esibizione della Filarmonica Felettese che ha avuto luogo nella serata di giovedì 9 giugno che ha dato vita di fronte ad un pubblico numeroso a un memorabile concerto e per la grande e coinvolgente serata della quale è stata protagonista la “Shary Band” che ha eseguito una della sue popolari cover band. Molto apprezzati anche l’orchestra “Mirage” e il concerto live “Super Up”. Ma la parte del leone l’ha fatta l’insuperabile staff di cuochi che si è affaccendati, con perizia e capacità nel padiglione gastronomico, proponendo prelibati menù in grado di soddisfare anche i palati più esigenti. Questa sera, dopo cena, si balla a suon di musica caraibica con i Dj di Radio Gran Paradiso.

Dov'è successo?

Leggi anche

12/07/2020

Ivrea protagonista dell’hi-tech grazie al nuovo progetto “Ico Valley-Human Digital Hub”

 Si chiama “Ico Valley-Human Digital Hub” il progetto dedicato alla formazione e alle start-up digitali prenderà vita […]

leggi tutto...

12/07/2020

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati. L’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

12/07/2020

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale. Doveva essere una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy