Migranti a Settimo Vittone, scoppia la “querelle” tra Casaleggio e la Regione

Settimo Vittone

/

08/07/2015

CONDIVIDI

L'esponente del M5S sostiene che l'albergo destinato ai profughi non abbia i requisiti necessari. La Regione smentisce le voci dell'arrivo dei nordafricani

Il presunto arrivo di migranti a Settimo Vittone non va proprio giù a Gianroberto Casaleggio, testa pensante del Movimento 5 Stelle, che da anni abita nel centro abitato canavesano. E, soprattutto, non gli piace l’idea che i migranti siano ospitati nella struttura alberghiera del paese che sorge in località Caney.

Ed è così tangibile la sua preoccupazione da aver dato mandato al suo legale Alessandro Orsenigo di inviare una lettera al sindaco, alla Regione Piemonte, all’Asl To4, alla Prefettura di Torino. E anche se al momento si tratta di voci, il filosofo dei pentastellati ha pensato sia meglio mettere le mani avanti a scanso di equivoci, sostenendo tramite l’avvocato, che pur non avendo nulla in contrario per senso d’umanità, a fornire ospitalità ai migranti, risulterebbe che l’immobile in questione sia abbandonato da anni e quindi fatiscente e che non sia in possesso dei requisiti igienico necessari per ospitare i profughi provenienti dal Nordafrica.

Ma ciò che lo preoccupa è anche che l’impatto economico che questi accertamenti comporterebbero.

L’assessore regionale alle Politiche Giovanili Monica Cerutti risponde a stretto giro di posta, smentendo le voci che danno per certo l’arrivo di profughi nordafricani a Settimo Vittone e definendo la lettera inviata dal legale di Casaleggio come figlia del sentimento anti-solidale che provoca la chiusura delle comunità nei confronti dell’emergenza migranti.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/08/2020

Ciriè: un uomo di 57anni scompare da casa. Ricerche in corso. L’appello della famiglia

Si è allontanato da casa a Ciriè nella serata di giovedì 30 luglio e da allora […]

leggi tutto...

03/08/2020

Cuorgnè-Chiesanuova: l’Alto Canavese ospita i Campionati Nazionali di volo libero in Parapendio

L’Alto Canavese è, in questi giorni, la capitale nazionale del volo libero in parapendio. Da sabato […]

leggi tutto...

03/08/2020

Feletto: automobile in fiamme nelle campagne circostanti il paese. Indagano i carabinieri

Un’automobile è stata interamente distrutta dal fuoco nelle campagne che circondano il centro abitato di Feletto. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy