Mappano: ambulanza della Croce Rossa viene presa a sassate nel campo nomadi mentre presta soccorso

24/04/2018

CONDIVIDI

I vertici dell'organizzazione umanitaria fanno sapere che non saranno i sassi a fermare l'attività dei volontari che, giorno e notte, si prodigano per soccorrere chi necessita di aiuto

Soccorrono una persona colpita da malore all’interno del campo nomadi ma vengono presi a sassate da alcuni nomadi domicilaiti nel campo di via Germagnano. E’ accaduto nella serata di ieri, lunedì 23 aprile. Protagonista dello spiacevol e, al momento, immotivato episodio, sono stati i volontari della Croce Rossa di Mappano. Il caso ha voluto che la fitta sassaiola non abbia causato feriti tra i soccorritori. E’ stato grazie anche alla prontezza del personale in servizio se si è evitato il peggio e che, soprattutto, il paziente è stato condotto in ospedale.

“Per fortuna non ci sono stati ingenti danni o feriti tra i membri dell’equipaggio coinvolto nell’attacco che era giunto sul posto per prestare soccorso attivato dal 118”. L’episodio non ha suscitato nessuna polemica da parte del Comitato della Croce Rossa. I vertici dell’organizzazione umanitaria fanno sapere, che non saranno i sassi a fermare l’attività dei volontari che, giorno e notte, si prodigano per soccorrere chi necessita di aiuto: “Questa triste esperienza che non fermerà la nostra quotidiana attività di aiuto alle persone vulnerabili che ne hanno bisogno” si legge sulla pagina facebook del Comitato di Mappano.

“Nella foto è ritratta la nostra reazione silenziosa al gesto inqualificabile: prenderci cura dei mezzi che portano l’Emblema della Croce Rossa Italiana – Italian Red Cross – segno di imparzialità e neutralità. Questi per noi sono strumenti per prestare soccorso a chiunque lo chieda senza distinzione di nazionalità, razza, credo religioso o politico e condizione sociale. Siamo vicini ai colleghi che hanno vissuto questa triste esperienza che non fermerà la nostra quotidiana attività di aiuto alle persone vulnerabili che ne hanno bisogno”.

(Nell’immagine fotografica il mezzo danneggiato. Fonte Croce Rossa)

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Uccide a 14 anni un riccio a calci: gli animalisti appendono uno striscione di insulti e minacce

È accusato di aver ucciso un riccio a calci un adolescente di 14 anni residente in […]

leggi tutto...

06/06/2020

Piemonte, sì della Regione alla formazione professionale, agli impianti di risalita e ai Luna Park

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha firmato l’ordinanza che dispone dal 6 giugno la […]

leggi tutto...

06/06/2020

Lombardore, espugnato il fortino della droga difeso da telecamere. I carabinieri arrestano operaio-pusher

Una fitta rete di telecamere. Così l’operaio-pusher di 27 anni di Lombardore difendeva il suo fortino […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy