Il lungo viaggio di Isabel e Maritza da Montevideo a Cuorgnè, alla scoperta delle proprie radici

Cuorgnè

/

08/09/2017

CONDIVIDI

La famiglia Camerlo Mautone era partita il secolo scorso alla volta dell'Uruguay. Le due donne sono tornate nei luoghi di origine e ne sono rimaste entusiaste

Un viaggio di migliaia di chilometri dall’America latina fino a Cuorgnè. per riscoprire le proprie radici: è quello effettuato da Isabel e Maritza Camerlo Mautone, i cui antenati erano partiti dal Canavese e proprio da Cuorgnè per andare a vivere in Uruguay e più precisamente a Montevideo.

Per il sindaco Beppe Pezzetto è stata una vera e piacevole sorpresa incontrare Isabel e Maritza che da sempre volevano tornare a visitare la loro terra ed hanno coronato questo sogno. Accompagnate da Chiara Giaudrone hanno potuto vedere luoghi di cui avevano sentito solamente parlare dai nonni e ne sono rimaste entusiaste.

“E’ stata una bella sorpresa non programmata. Mi è dispiaciuto non poter dedicare loro troppo tempo, ma nella bella chiacchierata che abbiamo fatto mi ha colpito molto la loro felicità nel poter visitare questi luoghi in cui è nata la storia della loro famiglia e i complimenti per la bellezza dei luoghi non può che far piacere a tutti noi à ha affermato il primo cittadino -. Spesso riteniamo che l’erba del vicino sia sempre più verde e non apprezziamo quello che abbiano la fortuna di avere a portata di mano”.

L’incontro con il Sindaco Beppe Pezzetto a cui ha partecipato anche il consigliere Sabrina Mannarino, si è concluso con la promessa di portare a visitare Cuorgnè anche le nuove generazioni dei Camerlo Mautone.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte/Ozegna: violento scontro tra auto sulla provinciale. Due feriti di San Giusto e San Giorgio

Uno scontro violentissimo tra due auto ha fatto finire in ospedale entrambi i conducenti degli automezzi: […]

leggi tutto...

Cantoira

/

24/11/2017

Violento incendio a Cantoira: grazie a WhatSapp i residenti nel paese salvano il bosco

E’ grazie all’applicazione per smartphone WhatSapp che è stato possibile circoscrivere un violento incendio che avrebbe […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy