Lombardore: scontro frontale sulla ex 460. Distrutte due auto. Feriti i tre occupanti

Lombardore

/

25/12/2015

CONDIVIDI

Tragedia sfiorata nel giorno di Natale. Forse un sorpasso all'origine dell incidente stradale

Tragedia sfiorata questa mattina nel tratto della “famigerata” ex strada statale 460 Torino-Ceresole Reale nel tratto che attraversa in territorio di Lombardore. Due auto con tre persone a bordo hanno riportato serie ferite in seguito ad un grave incidente stradale che ha avuto luogo alle 11,30. Nello scontro frontale sono rimaste coinvolte una Fiat Sedici e una Peugeot. La violenza dell’impatto è stata tale che la Fiat è finita contro il guard-rail che delimita il fianco della carreggiata.

A lanciare l’allarme sono stai alcuni automobilisti di passaggio. I feriti sono tre: un umo residente a Castelnuovo Nigra, una donna e un bambino di dieci anni. Sul luogo del sinistro sono accorsi le ambulanze del 118,  vigili del foco e gli agenti della polizia stradale di Torino e Chivasso. Dopo essere stati sottoposti a una temporanea medicazione i tre feriti sono strati trasportati un ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco di Torino. Le loro condizioni di salute non sarebbero gravi. La polizia stradale ha effettuato i rilevi per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente che ha letteralmente distrutto le due automobili e ha provveduto a bloccare il traffico stradale in entrambe le corsie di marcia.

Dov'è successo?

Leggi anche

29/01/2020

Germagnano: garage e baracche in fiamme. L’incendio vicino alla stazione. Paura in centro

Germagnano: casa e garage a fuoco. L’incendio vicino alla stazione. Paura in pieno centro. I vigili […]

leggi tutto...

29/01/2020

Automotoretrò 2020: il “Busano Motor Show” rappresenta il Canavese nell’importante vetrina nazionale

Sarà tra i protagonisti dell’Automotoretrò che aprirà i battenti giovedì 30 gennaio a Torino fino al […]

leggi tutto...

29/01/2020

Il coronavirus allarma anche i piemontesi. Nessun caso di contagio in Italia, ma negli ospedali è allerta

La velocità di diffusione e l’alta mortalità del coronavirus stanno creando non poca apprensione tra la […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy