Leinì, coppia di spacciatori traditi dall’odore della droga. Una donna e un uomo ai domiciliari

Leinì

/

09/01/2017

CONDIVIDI

Sono state le numerose segnalazioni dei vicini di casa a mettere i carabinieri sulla giusta pista

E’ stato l’odore della droga a tradirli: una coppia di conviventi leinicese è stata arrestata dai carabinieri della stazione di Leinì con l’accusa di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti.

A condurre gli uomini dell’Arma alla coppia di pusher sono state le numerose segnalazioni che i vicini della coppia (un uomo di 40 anni e una donna di 43), avevano inoltrato ai carabinieri, insospettiti dal persistente odore rilasciato nel palazzo dalla lavorazione della marijuana.

Dopo aver compiuto il blitz, i militari hanno rinvenuto nell’appartamento 528 grammi di marijuana, 21 grammi di hashish, 134 grammi di semi di canapa e le attrezzature necessarie per coltivare, triturare e confezionare in dosi la marijuana.

Dopo l’udienza di convalida dell’arresto, il Gip del tribunale di Ivrea, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy