Leinì: 25enne ubriaco litiga con un amico, poi aggredisce i carabinieri e ne ferisce due. Arrestato

Leinì

/

11/09/2018

CONDIVIDI

Due militari hanno riportato contusioni ed escoriazioni giudicate guaribili in 7 giorni

Ha aggredito i carabinieri mentre era in preda ai fumi dell’alcol: a finire nei guai è stato un giovane italiano di 25 anni al quale sono state contestate le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni aggravate. L’episodio ha avuto luogo la notte in piazza Primo Maggio a Leinì.

Il giovane ha attaccato briga con un amico moldavo e quando i carabinieri delle stazioni di Leinì e Caselle sono intervenuti per sedare la rissa, ha colpito i militari con calci e spintoni.

Sono due i carabinieri che hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari dopo aver riportato contusioni varie ed escoriazioni: dopo essere stati medicati i due carabinieri sono stati dimessi dal pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè con una prognosi di sette giorni. L’uomo è stato arrestato e si trova attualmente ai “domiciliari”.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...

03/06/2020

Chiaverano: lago Sirio preso d’assalto da una folla senza mascherina e senza osservare il distanziamento

Le raccomandazioni alla prudenza sono diventate un optional inutile a Chiaverano dove la “piatta” del pontile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy