L’annuncio di Cesare Nosiglia: nella vigilia di Pasqua Ostensione virtuale della Sacra Sindone

04/04/2020

CONDIVIDI

Sabato Santo 11 aprile 2020 alle 17,00 guiderà nella cappella della Cattedrale dove il Telo è custodito una liturgia di preghiera e contemplazione, trasmessa sia in diretta televisiva sia sui canali e le piattaforme social

In occasione della Pasqua avrà luogo una straordinaria ostensione “virtuale” della Sacra Sindone. Sabato 4 aprile 2020 alle 12,00 dall’Arcivescovado di Torino, l’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa, monsignor Cesare Nosiglia, in diretta streaming ha annunciato che il Sabato Santo 11 aprile 2020 alle 17,00 guiderà davanti alla Sindone – nella cappella della Cattedrale dove il Telo è custodito – una liturgia di preghiera e contemplazione, trasmessa sia in diretta televisiva sia sui canali e le piattaforme social. Al termine della diretta tv, sui social il dialogo e la riflessione continueranno con l’intervento di esperti e voci di “testimoni” del momento che stiamo vivendo.

“In migliaia e migliaia sono i messaggi che mi pervengono dalla gente, anziani e adulti e giovani, sani e malati per chiedermi che, nel momento di grave difficoltà che stiamo attraversando, si possa pregare durante questa Settimana Santa davanti alla Sindone, per impetrare da Cristo morto e risorto – che il Sacro Telo ci presenta in un modo così vero e concreto – la grazia di vincere il male come ha fatto lui, confidando nella bontà e misericordia di Dio”. Ha detto monsignor Cesare Nosiglia.

Ho accolto volentieri questa richiesta e assicuro tutti che la realizzeremo Sabato Santo nel pomeriggio dalle 17,00 in avanti. A partire da quell’ora io presiederò una lunga preghiera davanti alla Sindone.

Grazie alla televisione e ai social questo tempo di contemplazione renderà disponibile a tutti, nel mondo intero, l’immagine del Sacro Telo, che ci ricorda la passione e morte del Signore, ma che apre anche il nostro cuore alla fede nella sua risurrezione. Più forte è l’amore. Questo è l’annuncio pasquale che la Sindone ci porta a rivivere e ci riempie il cuore di riconoscenza e di fede”.

Il Sacro Telo tornerà, dunque, ad essere visibile anche se non dal vivo, dopo la storica ostensione del 2015 e dopo la mini-ostensione del 2018.

 

Leggi anche

29/05/2020

Asl T04: la campionessa Paola Gianotti consegna 4.500 mascherine all’Ospedale di Ivrea

Paola Gianotti consegna 4.500 mascherine chirurgiche all’ospedale di Ivrea dell’Asl T04, grazie alle donazioni ricevute durante […]

leggi tutto...

29/05/2020

Cuorgnè: si rifiuta di indossare la mascherina nel bar e aggredisce un vigile. Arrestata 40enne

Cuorgnè: si rifiuta di indossare la mascherina nel bar e aggredisce un vigile. Arrestata donna di […]

leggi tutto...

29/05/2020

Asl T04, cambiano le regole. Niente più accessi diretti per esami del sangue ed Ecg

L’Asl/To4 si prepara alla Fase 2 e numerosi saranno i cambiamenti per la fruizione e l’accesso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy