La “Camminata” del Comune di Caselle e dell’Asl T04 per il No alla violenza contro le donne

Caselle

/

22/11/2018

CONDIVIDI

L'evento sportivo si terrà a Caselle domenica 25 novembre. La manifestazione è ideata e realizzata dalla Commissione Pari Opportunità di Caselle Torinese, dall’Assessorato alle Pari Opportunità e dall’Associazione Uisp Sport Per Tutti-Comitato di Ciriè Settimo Chivasso

Martedì 20 novembre è stata celebrata la Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e la Commissione Pari Opportunità della Città di Caselle Torinese l’ha scelta come giornata simbolo e per il contenuto che quest’anno emergerà, per presentare l’evento realizzato per il 25 novembre, Giornata Internazionale della Lotta alla violenza contro le donne.
Il coinvolgimento di tanti Enti e Associazioni, il Patrocinio della Regione Piemonte, della Città Metropolitana, della Consigliera di Parità, la partecipazione dell’Asl TO4, dell’Istituto Comprensivo locale, sottolineano l’importanza della manifestazione “Liberi di muoversi-Camminata non competitiva per dire Stop alla violenza sulle donne”, ideata e realizzata dalla Commissione Pari Opportunità di Caselle Torinese, dall’Assessorato alle Pari Opportunità e dall’Associazione Uisp Sport Per Tutti-Comitato di Ciriè Settimo Chivasso.

L’evento prederà avvio fin dalle prime ore del mattino e prevede la raccolta delle iscrizioni e la distribuzione dei pettorali e dei gadget previsti per ogni partecipante. La camminata non competitiva si snoderà lungo le vie del Centro, partendo da Piazza Boschiassi e ritornando sulla stessa, a fine percorso.
A concludere la manifestazione, per tutti i partecipanti ci sarà l’occasione di visitare la mostra “Profumo di Vita”, curata e realizzata dalla fotografa Elena Givone e da Legal@rte, associazione formata da donne della Polizia di Stato, con lo scopo di creare un momento di riflessione ed approfondimento sul fenomeno della ‘violenza assistita’(subita dai minori, figli spettatori e vittime indifese della violenza domestica cui sono costretti ad assistere e che subiscono) strettamente legata al tema della giornata.

L’esposizione è stata realizzata con la collaborazione dell’Asl T04, in particolare gli scatti fotografici sono stati effettuati presso il Punto Nascita dell’Ospedale di Ciriè, riprendendo neonati nei primi giorni di vita. L’Asl T04 ha partecipato con piacere all’iniziativa perché da tempo è particolarmente sensibile alla tematica della violenza contro le donne e contro i minori; da anni, infatti, sono operative all’interno dell’Azienda équipe multidisciplinari che si occupano di tali tematiche.

Il ricavato della manifestazione andrà proprio all’Associazione “Legal@rte”, affinché possa realizzare progetti mirati per gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Caselle Torinese.
Hanno dato il loro contributo alla manifestazione, a diverso titolo, associazioni sportive e commercianti. Una vera e propria rete di collaborazione realizzata con dedizione dall’Assessorato alle Pari Opportunità e dell’Assessora che ha consentito alla Commissione appena insediata, di lavorare a pieno ritmo per la realizzazione della “Giornata” del 25 novembre prossimo.

La Commissione Pari Opportunità, costituita nel luglio di quest’anno, si presenta dunque alle  in compagnia delle tante realtà locali che, grazie al loro impegno quotidiano, creano opportunità e migliorano la vita dei cittadini.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/09/2019

Nole: tamponamento sulla “provinciale” 2. Coinvolti un furgone e un’auto. Tre i feriti in ospedale

Due auto semidistrutte e tre feriti. E’ il drammatico bilancio di un tamponamento fra tre auto […]

leggi tutto...

18/09/2019

Volpiano: arrestati dai carabinieri per spaccio di droga. Gli stupefacenti erano nascosti in casa

Arrestati dai carabinieri della Compagnia di Chivasso con l’accusa di spaccio di droga. A finire nei […]

leggi tutto...

18/09/2019

Castellamonte: 32enne arrestato per aver tentato di investire, per gelosia, l’ex compagna

I carabinieri della Stazione di Castellamonte hanno arrestato Andrea P., 32enne, disoccupato, residente a Castellamonte, dando […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy