Ivrea, un altro arresto dei carabinieri per evasione dagli arresti domiciliari. E’ il quinto in dieci giorni

Ivrea

/

23/05/2017

CONDIVIDI

Dopo aver trascorso una notte in camera di sicurezza l'uomo è tornato ai domiciliari

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno arrestato Giovanni Esposito, 28enne residente a Ivrea. Lo stesso, che era sottoposto agli arresti domiciliari in ottemperanza ad una ordinanza emessa dal Tribunale di Vercelli, alcuni giorni fa si è allontanato senza alcuna preventiva autorizzazione dalla sua abitazione.L’uomo è stato notato da una pattuglia di carabinieri in pieno pomeriggio mentre percorreva a piedi il corso Botta, a Ivrea, dirigendosi verso la centralissima via Palestro. Bloccato dai militari, è stato condotto in caserma dove è stato dichiarato in stato di arresto per evasione.

Su disposizione della Procura di Ivrea, ha passato la notte in caserma, nelle camere di sicurezza, in attesa della convalida dell’arresto. Questa si è tenuta l’indomani mattina innanzi al Gip di Ivrea, che ha convalidato l’arresto. Il 28enne è tornato agli arresti domiciliari.

Nel corso dei controlli del territorio operati negli ultimi dieci giorni dai  carabinieri della Compagnia di Ivrea, ammonta a cinque il numero di persone arrestate per il reato di evasione.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2018

Forno Canavese: è tutto pronto per la decima edizione del celebre Trail del Monte Soglio

Sono davvero tanti gli atleti, provenienti da diverse regioni italiane, che parteciperanno al Trail Monte Soglio […]

leggi tutto...

24/05/2018

Tragedia ferrovia ad Arè: il macchinista deceduto sul colpo sarebbe andato in pensione tra alcuni mesi

Dopo una vita dedicata al lavoro, Roberto Madau, residente nel quartiere Bellavista di Ivrea, era in […]

leggi tutto...

24/05/2018

Pertusio: Fiat 600 “salta” la curva e finisce nella scarpata che costeggia la strada. Tre ragazze ferite

Ha di fatto “saltato” la curva la ragazza che nella serata di ieri ha preso il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy