Ivrea: traditi dal forte odore di marijuana mentre passeggiano. Due giovani arrestati dai carabinieri

06/01/2018

CONDIVIDI

Durante un normale controllo i carabinieri sono stati insospettiti dal forte odore provenire dagli indumenti dei due giovani che sono finiti agli arresti domiciliari

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ivrea hanno arrestato in flagranza di reato G.A., 28 anni, e R.M. 19 anni, entrambi italiani, incensurati, residenti rispettivamente a Mazzè e a Cigliano. I due sono stati controllati nella serata di mercoledì 3 gennaio mentre passeggiavano a piedi in corso Massimo D’Azeglio, a Ivrea. Nel corso del controllo non è sfuggito ai militari il forte odore di marijuana proveniente dai due giovani, ma questi avrebbero negato più volte di possedere sostanza stupefacente. A quel punto è scattata una perquisizione personale, che ha consentito di trovare, occultati sotto i maglioni dei due giovani, in tutto tre sacchetti di plastica trasparente contenenti marijuana, per un peso complessivo di 315 grammi.

Nel corso delle conseguenti perquisizioni domiciliari i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente altri 7 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, due grinder e numerose buste di plastica per il confezionamento della sostanza. La sostanza stupefacente, che avrebbe fruttato al mercato illecito circa 3 mila euro, è stata sottoposta a sequestro, così come il materiale rinvenuto. I due fermati, accompagnati in caserma, sono stati dichiarati in arresto per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura di Ivrea, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Nella mattinata di oggi, sabato 6 gennaio, il Gip di Ivrea ha convalidato l’arresto e ha applicato nei confronti degli arrestati la misura cautelare degli arresti domiciliari. Nel 2017 i carabinieri della Compagnia di Ivrea, nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno della detenzione, della produzione, dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti, hanno arrestato 9 persone, denunciato in stato di libertà altre 56 persone e segnalato per uso personale 136 persone, sequestrando complessivamente 35 kg di sostanze stupefacenti di vario tipo e 199 piante di cannabis.

Dov'è successo?

Leggi anche

San Maurizio Canavese

/

24/09/2018

Lavoro: McDonald’s apre un ristorante a San Maurizio Canavese e cerca 40 dipendenti

La catena internazionale di fast food McDonald’s apre un nuovo ristorante a San Maurizio Canavese e […]

leggi tutto...

Ivrea

/

24/09/2018

Economia: Patrizia Paglia è il nuovo presidente di Confindustria Canavese. Subentra a Fabrizio Gea

L’alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo presidente di […]

leggi tutto...

24/09/2018

Rivarolo: i misteri del Vaticano nel dibattito tra Fabrizio Bertot e Francesca Immacolata Chaouqui

Sarà una serata destinata ad accendere la curiosità ma che farà anche discutere: nel contesto della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy