Ivrea, studentessa investita da un’auto mentre attraversa la strada e finisce al pronto soccorso

Ivrea

/

09/06/2017

CONDIVIDI

La ragazza, minorenne, si trovava insieme a un compagno di scuola quando è stata travolta da una Opel. Non è grave

Stava attraversando la strada insieme a un compagno di scuola sulle strisce pedonali, quando è stata investita da un’auto di passaggio: è accaduto nella tarda mattinata di oggi, venerdì 9 giugno a una giovane studentessa minorenne. L’incidente stradale ha avuto luogo nei pressi della scuola primaria “Massimo d’Azeglio” che si affaccia sull’omonimo corso di Ivrea. La dinamica è ancora da determinare: l’investitore, un uomo di 56 anni residente a Nomaglio che si trovava alla guida di una Opel, si è subito fermato e ha prestato i primi soccorsi alla ragazzina.

Sul luogo dell’incidente è immediatamente accorso il personale sanitario del Soccorso Avanzato del 118 che ha stabilizzato la studentessa e l’ha successivamente trasportata a bordo di una lettiga al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea. I rilievi sono stati effettuati dagli agenti della polizia municipale eporediese. In attesa di chiarire la dinamica del sinistro all’automobilista è stata sospesa in via cautelativa la patente di guida. Le condizioni di salute della fanciulla non sarebbero particolarmente preoccupanti.

Dov'è successo?

Leggi anche

12/07/2020

Ivrea protagonista dell’hi-tech grazie al nuovo progetto “Ico Valley-Human Digital Hub”

 Si chiama “Ico Valley-Human Digital Hub” il progetto dedicato alla formazione e alle start-up digitali prenderà vita […]

leggi tutto...

12/07/2020

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia rallenta. Nessun decesso e solo quattro nuovi contagiati. L’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

12/07/2020

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale

Traversella: un’escursionista francese si infortuna in un sentiero. La gita finisce in ospedale. Doveva essere una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy