Ivrea, scoperta maxi-evasione dagli agenti della Guardia di Finanza

Ivrea

/

22/07/2015

CONDIVIDI

La società, attiva nel settore delle sponsorizzazioni sportive non avrebbe dichiarato redditi per 3,7 milioni di euro e 900 mila euro di Iva evasa

Maxi-evasione scoperta a Ivrea dalla Guardia di Finanza a carico di una società attiva a livello nazionale nel settore delle sponsorizzazioni sportive (in particolare in quello dei Rally) non avrebbe dichiarato redditi tra il 2009 e il 2014 per 3,7 milioni di euro e 900 mila euro di Iva.

La società era intestata a un prestanome, C.C. di 57 anni. A scoprire il meccanismo attraverso il quale sono stati occultati documenti contabili, è stata la Guardia di Finanza di Ivrea dopo una lunga indagine. Coadiuvati da altri reparti del Corpo, gli agenti hanno acquisito e analizzato conti correnti e documenti che hanno consentito di ricostruire la movimentazione societaria e risalire ai clienti per ricostruire tutta il percorso contabile che dimostra l’evasione fiscale.

A conclusione delle indagini, i due amministratori di fatto S.F., 48 anni e C.P. 51 anni, e il rappresentante legale, dovranno rispondere in prima persona delle violazioni penali e amministrative contestate.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy