Ivrea, è morto in un incidente Righi, il dirigente Mondadori che lanciò Geronimo Stilton

Burolo

/

26/06/2017

CONDIVIDI

L'uomo, residente a Burolo, aveva avuto l'intuizione di creare a collana dedicata al topo investigatore più amato dai bambini

E’ morto a 75 anni mentre viaggiava sulla sua amata Harley Davidson in un tragico incidente stradale che ha avuto luogo questa mattina a Ivrea all’incrocio tra via Jervis e corso Nigra: Gianfranco Righi, residente a Burolo, ex dirigente Olivetti prima e Mondadori poi, aveva lanciato la collana di libri dedicata a Giacomo Stilton, il topo investigatore più amato dai bambini che si è confermato un successo internazionale.

La dinamica dell’incidente è ancora all’esame degli agenti della polizia municipale di Ivrea . L’impatto tra la motocicletta e il Pick Up è stato particolarmente violento, tanto che il motocilista è stato sbalzato sull’asfalto. Si ipotizza che Gianfranco Righi abbia violentemente urtato una Ford Kuga che si sarebbe fermata perché si era scontrata in precedenza contro un Pick Up. Sul luogo dell’incidente mortale è intervenuto il personale medico del Soccorso Avanzato che ha cercato di rianimare il povero motociclista ma ogni tentativo di è rivelato vano.

Righi sembra sia morto sul colpo. In precedenza i residenti della zona avevano segnalato a comando della polizia locale eporediese la pericolosità di quel tratto di strada non regolato dal semaforo che da giorni è giallo lampeggiante per via di alcuni lavori in corso.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Previsioni meteo: clima instabile in Canavese e al Nord. Possibili temporali anche in montagna

Queste le previsioni metereologiche di lunedì 19 agosto: Tempo instabile al Nord sui settori alpini centro-occidentali […]

leggi tutto...

18/08/2019

Previsioni meteo: torna il caldo africano. Attesi temporali in Canavese e nelle regioni del Nord

Torna, da domani lunedì 19 agosto, l’anticiclone africano che poterà con sé il gran caldo e […]

leggi tutto...

18/08/2019

Ragazza nasce con un solo ventricolo, ma i chirurghi evitano il trapianto di cuore e la salvano

E’ nata con una grave patologia congenita, un cuore con un solo ventricolo. L’unica speranza di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy