Ivrea, condannati gli scafisti pakistani che hanno tentato di portare sette clandestini in Francia

Ivrea

/

25/11/2015

CONDIVIDI

A bordo della monolume gli agenti della polizia stradale avevano scoperto quuatro adulti e tre minorenni di origine orientale

Sono stati condannati dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di quattro anni e nove mesi di reclusione i due scafisti che lo scorso 2 ottobre erano stati arrestati dalla polizia stradale mentre stavano cercando di condurre clandestinamente sette persone in Francia.

Gli agenti della polizia stradale li avevano fermati mentre stavano viaggiando a bordo di un furgone con targa francese tra la bretella di Santhià e lo svincolo di Ivrea dell’autostrada Torino-Aosta. La segnalazione alla polizia stradale era giunta dalla questura di Novara che da giorni era sulle loro tracce. Quando sono stati fermati gli agenti hanno trovato a bordo della monovolume sette clandestini: quattro adulti e tre minorenni, originari dal Pakistan e del Bangladesh.

Secondo la ricostruzione effettuata dagli investigatori, i due arrestati, anch’essi di origine pakistana, avrebbero fatto salire a bordo del monovolume i clandestini alla stazione centrale di Milano per dirigersi, successivamente in direzione del tunnel del Monte Bianco con l’intenzione di varcare durante la notte la frontiera francese. Le indagini sono ancora in corso perchè la polizia sta cercando di scoprire se i due cosiddetti scafisti appartenevano a qualche organizzazione e con quale frequenza compivano i viaggi dall’Italia alla Francia.

Il giudice li ha anche condannati al pagamento di una multa di 150 mila euro.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/06/2018

Feletto: è viva e in buone condizioni di salute la giovane scomparsa durante il Rave Party

E’ viva e sta bene Frediana Girotti, 28 anni, la giovane residente a Monte San Giusto […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giovane 28enne scompare durante il Rave Party tra Feletto e Lusigliè. Ricerche in corso

E’ scomparsa mentre si trovava, insieme ad altre centinia di giovani, molti dei quali identificati dagli […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giallo a Pont Canavese: che fine ha fatto Elisa Gualandi? Nessuna traccia della donna scomparsa

Svanita, come se non fosse mai esistita. A distanza di due settimane dalla sua improvvisa e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy