Ivrea, battaglia senza quartiere alla temibile zanzara tigre

Ivrea

/

16/07/2015

CONDIVIDI

Partono i controlli nel verde pubblico e negli orti e giardini privati. Il Comune invita i cittadini a fornire la massima collaborazione

E’ una battaglia difficile e impegnativa che necessita di un controllo costante da parte di competenti specialisti. E’ quella che il Comune di Ivrea ha dovuto ingaggiare con la feroce e temibile zanzara tigre, una specie proveniente dall’Estremo Oriente e che, ormai, è divenuta stanziale anche in Italia.

L’Amministrazione municipale non ha intenzione di sottovalutare la diffusione di questa specie di zanzara, piuttosto aggressiva anche nelle ore diurne e spesso portatrice di importanti malattie virali. Nessun ingiustificato allarmismo, dunque, ma gli interventi preventivi sono estremamente necessari. Per questa ragione il Comune ha stabilito di effettuare accurati controlli negli spazi verdi pubblici e negli orti e nei giardini di proprietà privata che saranno effettuati dal dottor Sergio Graziano, incaricato dalla Regione Piemonte.

Qualora i cittadini effettuassero segnalazioni e richieste d’intervento, il sanitario effettuerà i controlli previsti dal protocollo esibendo un apposito cartellino di riconoscimento.

L’Amministrazione invita la cittadinanza a fornire la massima collaborazione. Per segnalazioni e informazioni basta telefonare al numero 329.1780575.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy