Inseguimento a 200 chilometri orari: in manette albanese

03/07/2015

CONDIVIDI

L'uomo viaggiava a bordo di una Lancia Delta rubata a Castellamonte con due complici che sono riusciti a fuggire

Correvano a 200 chilometri orari per sfuggire all’inseguimento dei carabinieri. Una scena da film d’azione. Una velocità proibitiva che ha rischiato di provocare incidenti stradali gravissimi.

Ma alla fine i militari sono riusciti a bloccare la Lancia Delta, risultata rubata a Castellamonte, a bordo della quale si trovava un trentenne di origine albanese.

Il conducente è stato arrestato questa notte a Buriasco dai carabinieri della Compagnia di Pinerolo. I due complici, invece, si sono dileguati, favoriti dal buio. La folle corsa dell’albanese è iniziata a Villafranca ed è terminata a Buriasco.

I carabinieri hanno accuratamente perquisito l’autovettura e hanno rinvenuto un set di chiavi e attrezzi che probabilmente servivano per entrare all’interno delle abitazioni per compiere furti.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy