Influenza aviaria: colpito un allevamento nel Chivassese. Controlli in tutto il Canavese

Canavese

/

27/04/2017

CONDIVIDI

L'Asl To4 ha adottato severissime misure di sicurezza e di prevenzione in tutto il territorio ma l'azienda sanitaria rassicura: non è allarme epidemia

L’influenza aviaria, quella che colpisce gli allevamenti di polli e galline, è sbarcata nel Chivassese e subito sono scattate le misure si prevenzione sanitaria: è accaduto nei giorni scorso dove i veterinari dell’Asl To4 hanno individuato in un allevamento a gestione famigliare la presenza del virus H5N8. Non si tratta di un’epidemia, rassicurano dall’Asl To4 ma intanto il Dipartimento di prevenzione, come prevede il protocollo, ha provveduto a dare vita a un cordone sanitario di sorveglianza intorno alla zona dove è scoppiato il focolaio di infezione.

Allo stato attuale delle cose non sussisterebbero rischi per l’uomo anche se la situazione è costantemente monitorata dai veterinari dell’azienda sanitaria. Sotto stretta osservazione sono nella fattispecie i comuni di Montanaro, Chivasso, San Benigno (dove tre settimane fa si era manifestato un primo focolaio di infezione), Brandizzo, Torrazza Piemonte, Rondissone, Caluso, Mazzè, Foglizzo, San Giusto, San Giorgio, Feletto, Bosconero, Rivarolo Canavese, Leinì, Lombardore e Rivarossa. In sostanza i controlli interessano l’intero territorio canavesano.

Oltre a quello segnalati non si sarebbero registrati altri casi d’infezione aviaria. Le misure di protezione sono severissime: tutti coloro che entrano ed escono dagli allevamenti sono sottoposti ad accurate verifiche sanitarie e è fatto obbligo di segnalare immediatamente all’autorità sanitaria competenze casi di mortalità negli animali o di anomali casi di produzione. Le misure di contrasto e prevenzione si son o rese necessarie perché essendo il virus che provoca l’insorgenza dell’influenza aviaria estremamente trasmissibile, potrebbe contagiare anche le galline allevate nelle cascine per uso domestico.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

18/07/2018

Sicurezza negli eventi, modificata la circolare Gabrielli. L’Uncem: “Non basta ancora”

È stata pubblicata mercoledì 18 luglio, la Direttiva del Ministero dell’Interno, firmata dal Capo di Gabinetto, […]

leggi tutto...

Ingria

/

18/07/2018

Ivrea, accusa l’ex marito di averla stuprata e poi ritratta: “Ho mentito per non perdere mia figlia”

L’accusa è una delle più infamanti per un uomo: quella di averla violentata e picchiata. Poi, […]

leggi tutto...

18/07/2018

Colleretto Giacosa: Tobias Haas è il nuovo direttore dell’Istituto di Ricerche biomediche

Tobias Haas è il nuovo Direttore dell’Istituto di Ricerche Biomediche “Antoine Marxer” RBM SpA di Colleretto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy