Il trasporto dei dializzati dell’Asl To4 può essere affidato senza gara alle associazioni volontarie

Ivrea

/

30/01/2016

CONDIVIDI

Lo ha stabilito la Corte Europea di Giustizia in base al ricorso di un consorzio che si era rivolto al Tar

 La Corte Europea di Giustizia non ha avuto dubbi nell’emettere la sentenza riguardante la possibilità che un servizio pubblico come quello del trasporto dei dializzati possa essere direttamente affidato al associazioni di volontariato senza indire gare o effettuare adeguata pubblicità. L’Alta Corte di Giustizia era stata interpellata dal Tribunale Amministrativo regionale (Tar) di Torino in seguito al ricorso presentato dal Consorzio Artigiano Servizio Taxi a Autonoleggio (CASTSA) nei confronti dell’Asl To4 di Ivrea, Ciriè e Chivasso e la Regione Piemonte.

Il consorzio aveva sollevato una pregiudiziale chiedendo se, e in che limiti, il Diritto dell’Unione Europea consenta l’affidamento diretto di un servizio pubblico a privati, sia pure volontari. La sentenza dei giudici della Corte Europa pone fine alla disputa, chiarendo che il diritto internazionale non impedisce alla normativa nazionale di autorizzare l’affidamento diretto senza gara a un soggetto privato di volontariato.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/02/2018

Carnevalone di Chivasso, trionfo per la Bela Tolera Camilla Avanzato e per l’Abbà Piergiacomo Verga

Il Gran Carnevalone di Chivasso non ha tradito le attese della vigilia e ha sancito il […]

leggi tutto...

18/02/2018

Montalto Dora: fiamme nell’alloggio che ospita i profughi. Ustionato un migrante nordafricano

Dramma sfiorato nella mattina di domenica 18 febbraio, a Montalto Dora dove un incendio ha rischiato […]

leggi tutto...

18/02/2018

Lessolo: sciatore di 57 anni muore sulla pista stroncato da un malore fulminante. Vani i soccorsi

Si è accasciato all’improvviso sulla pista mentra stava sciando: uno sci alpinista di 57 anni, residente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy